Visitatori Totali: Oggi è ven nov 22, 2019 3:43 pm




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 111 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo
 Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa! 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: mer giu 14, 2006 10:17 am
Messaggi: 695
Località: Luino
Messaggio Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Domenica 24 Gennaio 1909

Besozzo: Per iniziativa del comitato presieduto dal sindaco Brunella ha luogo un'importante riunione per promuovere la costruzione di una filovia Varese-Angera, in sostituzione della progettata tramvia Varese-Besozzo-Angera. Intervengono i rappresentanti di tutti i Comuni interessati. Terminata la discussione, l'assemblea delibera di invitare la "Società per la Trazione Elettrica" di Milano a presentare una formale proposta, comprendente il calcolo preciso dei costi di costruzione e di esercizio, gli orari e le tariffe per viaggiatori e merci.

_________________
"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"

(Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno canto XXVI)


Condividi con Facebook Condividi con Twitter Condividi con Digg Condividi con  MySpace Condividi con Delicious

sab gen 24, 2009 11:42 am
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Giovedì 10 ottobre 1907

Bisuschio-Viggiù
Il Consiglio Provinciale è chiamato ad esprimersi in merito alla domanda di sussidio per la ferrovia elettrica Bisuschio-Viggiù, attualmente in fase di studio. La linea, progettata dall'ing. Pompeo Tarantola, partirà dal piazzale della stazione ferroviaria di Bisuschio (linea Varese-Porto Ceresio), sovrappasserà la comunale per Besano e la strada consorziale della Cava, sino ad arrivare alla costa montana sul versante di ponente del Monte S. Elia. Con galleria in curva proseguirà a mezza costa lungo detto versante e fiancheggiando il torrente si dirigerà verso Viggiù, fermandosi sul piazzale della Chiesa.
L'energia elettrica per la trazione verrà generata in apposita officina, dove sarà installata una batteria di accumulatori a propulsori, posta in parallelo con le dinamo generatrici.
Si prevedono 27 corse giornaliere in ambo i sensi, da effettuarsi con quattro vetture automotrici, pesanti 8 tonnellate a vuoto (motori da 20 HP l'una).
La spesa complessiva per portare a compimento questo progetto ammonta a 440.000 lire. L'ingente impegno economico si giustifica ampiamente se si pensa che la nuova linea servirà quasi 35.000 abitanti. Il sussidio della Provincia, in caso di accoglimento della domanda, inizierà a decorrere dall'anno successivo a quello dell'apertura al pubblico dell'esercizio.

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




dom gen 25, 2009 10:31 am
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 14, 2008 10:41 pm
Messaggi: 270
Località: Germignaga (Va)
Sesso: maschile
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
C'erano pero' anche problemi abbastanza gravi sulla linea varesina come si può leggere in questo articolo pubblicato sul numero del 20 ottobre 1907 del giornale "il Risveglio" organo quindicinale dell'associazione anticlericale "Giuseppe Ferrari" stampato a Luino in quegli anni


Allegati:
il risveglio 20 ott 1907.jpg
il risveglio 20 ott 1907.jpg [ 45.54 KiB | Osservato 3956 volte ]
lun gen 26, 2009 9:42 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 14, 2008 10:41 pm
Messaggi: 270
Località: Germignaga (Va)
Sesso: maschile
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
fonte: il Corriere del Verbano del 27 maggio 1910:
il 13 maggio 1910 accadde invece uno spiacevole incidente in prossimità della Birreria Poretti...

...qualcuno sa come è finita per il povero cavallo?


Allegati:
ScreenShot054.jpg
ScreenShot054.jpg [ 45.63 KiB | Osservato 3949 volte ]
lun gen 26, 2009 10:02 pm
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am
Messaggi: 12026
Località: Cugliate Fabiasco
Sesso: M
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Un pò dura saperlo... :help:

_________________
Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore…ciò che vuoi…. una vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama….e vivi intensamente ogni momento della tua vita…. Prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi. (Charlie Chaplin)




lun gen 26, 2009 10:07 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 14, 2008 10:41 pm
Messaggi: 270
Località: Germignaga (Va)
Sesso: maschile
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Lo sapevate che l'alta velocità sul nostro caro vecchio tramvetto era già attiva dal 1 gennaio 1908?
Come potete leggere su questo articolo del Corriere del Verbano del 8 gennaio di quell'anno, le merci potevano viaggiare a "grande" o "piccola" velocità (???) naturalmente con costi differenti, inoltre era possibile effettuare la consegna delle merci trasportate direttamente a domicilio o sfruttare il trasbordo sul trasporto lacuale.
Abbiamo proprio fatto un bel progresso... :muro:


Allegati:
ScreenShot055b.jpg
ScreenShot055b.jpg [ 88.05 KiB | Osservato 3962 volte ]
lun gen 26, 2009 10:48 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Venerdì 18 ottobre 1907

Varese - Bizzozero
Corsa di prova sulla tramvia elettrica Varese-Bizzozero. Alle 14 una carrozza elettrica delle tramvie compie felicemente il primo viaggio di andata e ritorno sulla nuova linea Varese-Bizzozero.
Pochi invitati prendono parte a questo primo esperimento, fra cui il dott. Angelo Contini, presidente del Comitato promotore della tramvia, il cav. Guscetti, direttore della Banca di Varese, il cav. Galli, Consigliere del Credito Varesino e l'ing. Riccardo
Luzzatti, direttore della Società Varesina per le Imprese Elettriche.
La corsa di prova si svolge regolarmente: l'apparire del tram, guidato dal signor Foldi, è salutato con entusiasmo dai passanti.
La vettura parte dalla stazione delle Tramvie, percorre viale Umberto fino alla Caserma Garibaldi, quindi svolta in viale Magenta, mantenendosi sul lato destro della provinciale.
Passato il cavalcavia sulla linea elettrica per Milano, si porta sul lato sinistro e prosegue fino a Bizzozero, dove termina in corrispondenza del terrapieno fiancheggiante la strada comunale che mette in centro paese.
Al ritorno le vetture non passano più per viale Umberto, ma percorrono il viale che costeggia piazza Mercato, voltano poi in via Cavour e subito dopo in via Mazzini, per tornare in piazza XX Settembre.
A Bizzozero i primi illustri passeggeri vengono ricevuti dal Sindaco, cav. Natale Brusa, che ha preparato per loro un rinfresco nella sua Villa.
Il ritorno a Varese è alquanto movimentato, essendosi sparsa la voce del passaggio del tram.
Burocrazia permettendo, la nuova linea sarà aperta al pubblico all'inizio del prossimo mese.

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




lun gen 26, 2009 10:54 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Domenica 20 ottobre 1907

Varese-Azzate
Oggi alle 14 nella sala del Consiglio Comunale di Azzate ha luogo un'importante riunione convocata dai promotori della tramvia Varese-Azzate-Varano-Sesto Calende.
Fra i presenti si notano il Consigliere provinciale avv. Emilio Maroni, il sindaco di Azzate Ernesto Galli, i fratelli conti di Collobiano, il barone Baroffio Dall'Aglio e il nobile Beniamino Bossi.
In assenza del presidente del Comitato, comm. Luigi Borghi, altrove impegnato, assume la presidenza dell'assemblea il cav. G.B. Galli di Varese, assistito dall'autore del progetto del tronco tranviario Loreto-Azzate, geom. Guido Galli.
Il presidente, data lettura della lunga relazione riguardante il lavoro svolto dal Comitato in questi due anni, spiega che, per il momento, la progettazione riguarda solo il primo tronco Varese-Azzate, anche se l'obiettivo finale resta sempre quello di spingere la linea fino a Sesto Calende.
Il progetto prevede la costruzione di una nuova strada che, staccandosi dalla provinciale Varese-Gazzada in località Loreto, metta direttamente ad Azzate, eliminando curve e pendenze.
Il preventivo di spesa è di sole 80.000 lire, grazie alla cessione gratuita o a basso prezzo di alcuni terreni.
Il Comitato propone pertanto di dare inizio alle opere di costruzione della strada Loreto-Azzate, usufruendo di una parte dei fondi raccolti tra i privati e i Comuni.
La Società Varesina per la costruzione e l'esercizio dell'intera linea chiede un sussidio a fondo perduto di 60.000 lire.
Come far fronte a queste spese? Il problema, al momento, non ha soluzione, è per questo motivo che il Comitato fa appello alla generosità dei presenti e, ritenendo esaurito il proprio mandato, rassegna le dimissioni, proponendo la nomina di una Commissione esecutiva.
L'avv. Maroni, dichiarandosi certo dell'appoggio materiale della Provincia, invita tutti i Comuni che trarranno vantaggio dalla linea a contribuire equamente.
L'assemblea, plaudendo all'opera svolta dal Comitato, vota all'unanimità il seguente ordine del giorno:
1) ridurre provvisoriamente l'impresa alla costruzione del primo tronco di tramvia Varese-Loreto-Azzate;
2) costruire a spese dei sottoscrittori la strada Loreto-Azzate;
3) concludere con la Società Varesina la convenzione, a condizione che la linea sia ultimata entro il 1910;
4) prorogare le obbligazioni dei sottoscrittori a tutto il 1910;
5) completare il capitale occorrente con sottoscrizioni a fondo redimibile;
6) invitare i cessionari dei terreni a prorogare l'impegno a tutto il 1910;
7) autorizzare il Comitato promotore a nominare una Commissione esecutiva per dare inizio alle opere.

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




lun gen 26, 2009 11:04 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Mercoledì 23 ottobre 1907

Varese
Il collaudo della tramvia Varese-Bizzozero.
Grazie all'interessamento del deputato varesino on. Carlo Bizzozero, dopo la corsa di prova compiuta alcuni giorni or sono, la linea tranviaria Varese-Bizzozero sarà presto aperta al pubblico: il deputato riceve questa mattina un telegramma da Roma, in cui il Ministero comunica di aver dato disposizioni al "Circolo di Ispezione Ferroviaria" di Milano perché esegua la necessaria visita di ricognizione e rilasci il nulla osta al prefetto di Como per l'esercizio provvisorio.

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




mar gen 27, 2009 2:08 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Mercoledì 30 ottobre 1907

Varese
Oggi ha luogo la visita di collaudo della tramvia elettrica Varese-Bizzozero.
Sono presenti l'ingegnere dell'Ispettorato Ferroviario, l'ingegnere capo della Provincia, l'assessore ai Lavori Pubblici di Varese, l'ingegnere municipale Pisoni, il direttore della Società Varesina per le Imprese Elettriche e i tecnici dell'ufficio costruzioni.
La visita ha esito favorevole: l'impianto funziona regolarmente e fra pochi giorni la nuova linea sarà aperta al pubblico.

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




mar gen 27, 2009 7:03 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Lunedì 11 novembre 1907

Varese
Entra oggi in funzione la nuova tramvia elettrica Varese-Bizzozero: le corse da Varese partono ogni 40 minuti, dalle 6.20 alle 19.00 e quelle da Bizzozero, sempre ogni 40 minuti, dalle 6.40 alle 19.20.
All'andata, con partenza dalla Stazione delle Tramvie, le vetture percorrono piazza Trieste, viale Umberto, viale Magenta e la Strada Provinciale per Milano fino a Bizzozero; al ritorno osservano lo stesso tragitto fino a viale Magenta, quindi proseguono per piazza Mercato, via Cavour, via Mazzini, piazza XX Settembre e via Morosini.
Il percorso è diviso in due tratte, una da Varese alle "Due Strade" (in località indicata da apposito cartello) e l'altra dalle "Due Strade" a Bizzozero.
Il prezzo per ciascuna tratta è di 10 centesimi.

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




mar gen 27, 2009 10:41 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Domenica 15 dicembre 1907

Varese, Arcisate e Mendrisio
Oggi a Mendrisio ha luogo un'importante riunione del Comitato promotore della tramvia Chiasso-Mendrisio-Riva San Vitale.
Dopo aver informato i presenti dello stato della pratica, i promotori manifestano l'intenzione di riunire nuovamente gli azionisti, onde sottoporre al loro esame il raccordo con altre possibili linee tranviarie facenti capo a Mendrisio, fra cui la Varese-Arcisate-Mendrisio: detta linea partirebbe dalla piazza dell'Ospedale di Mendrisio (abitanti 3338) e dopo aver attraversato la stazione ferroviaria del Gottardo mediante un sottopassaggio, si dirigerebbe a Genestrerio, Ligornetto e Novazzano.
Con lieve pendenza raggiungerebbe Stabio e Giaggiolo, frazione del Comune di Cantello, dove avrebbero comodo accesso i Comuni italiani di Clivio e Bizzarone.
A questo punto la linea abbandonerebbe la sede stradale, spingendosi fino al "Sappello" di Ligurno, servendo i Comuni di Ligurno, Cantello e Rodero, quindi salirebbe a Viggiù, Baragge e Brenno Useria, allacciandosi alla linea elettrica Varese-Porto Ceresio presso la stazione di Arcisate, capoluogo di Mandamento, sede di pretura e apprezzata località di villeggiatura.
La tranvia, attraversando una zona densa di abitanti e ricca di industrie, con soli 13 km di percorso (di cui metà in territorio svizzero e il rimanente in territorio italiano) metterebbe in diretta comunicazione numerosi paesi svizzeri e italiani, assicurando ai gestori del servizio ottimi guadagni.
Tocca ora agli enti locali sostenere il progetto.

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




mer gen 28, 2009 11:26 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Giovedì 2 gennaio 1908

Varese
Ieri, primo gennaio, la Società Varesina per Imprese Elettriche ha aperto a Varese e a Luino un'agenzia di trasporti a domicilio, di cui da tempo si sentiva il bisogno.
Inoltre ha inaugurato a Varese un servizio di trasbordo tra la linea elettrica di Stato, la ferrovia Nord e la Varese-Luino e un analogo servizio a Luino, tra la Ferrovia di Stato, la Luino-Ponte Tresa, lo scalo dell'Impresa di Navigazione sul lago Maggiore e la ferrovia Varese-Luino.

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




gio gen 29, 2009 1:32 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Domenica 23 febbraio 1908

Varese
Assemblea generale della Società Varesina per Imprese Elettriche.
La relazione del Consiglio, distribuita ai presenti, spiega come la gestione 1907 debba considerarsi un "esercizio di consolidamento e completamento del programma sociale", che ha comportato l'impiego di forti capitali per la realizzazione di nuovi impianti.
"Per ciò che riguarda il servizio luce - si legge nel documento - la Società completò e mise in attività nella centrale di Sant'Ambrogio una seconda unità termoelettrica di circa 1000 cavalli, la quale venne così a completare la riserva di energia prodotta col vapore, in guisa da garantire la perfetta regolarità del servizio anche in considerazione del costante incremento.
Mossa dall'identico criterio, la Società eseguì importanti opere alla diga del Giona, per assicurare all'impianto idroelettrico di Maccagno, malgrado la natura torrenziale del fiume, una costante competenza di acque e una maggiore quantità di energia". La Società inoltre portò la corrente elettrica in tutta la Valcuvia e creò nuove linee di distribuzione, aumentando notevolmente la clientela.
Per quanto riguarda il settore trasporti, mise in attività la tramvia Varese-Bizzozero, grazie anche ai contributi dei privati e degli enti pubblici, acquistò materiale mobile, iniziò i lavori per la continuazione della tramvia Varese-Prima Cappella sul versante occidentale del Sacro Monte.
Ha ora in programma la costruzione di due funicolari, una diretta al Sacro Monte (costruita interamente a spese della Società), l'altra al Monte Tre Croci (con il concorso della Società dei Grandi Alberghi Varesini).

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




gio gen 29, 2009 11:11 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Sabato 9 maggio 1908

Valmarchirolo
La Valmarchirolo comprende sei Comuni: Cunardo, Fabiasco, Cugliate, Marchirolo, Arbizzo e Viconago con Cadegliano, ma, di fatto, ne fanno parte anche Ardena, Bosco e Montegrino.
Le strade comunali e provinciali mettono questi paesi in comunicazione con la Svizzera, il lago Maggiore e la Valcuvia, il clima è temperato, le sorgenti forniscono salutare e abbondante acqua potabile, le passeggiate offrono superbi panorami.
Cosa manca per attirare i villeggianti? Mancano le comodità, reclamate specialmente da quanti soggiornano abitualmente in Svizzera, ma manca soprattutto il tanto desiderato raccordo da Ghirla o Cunardo alla ferrovia Varese-Luino.
L'avv. Leone Scolari lancia un'iniziativa che troverà sicuramente l'appoggio di quanti lavorano per lo sviluppo economico della Valle.
Tutti quelli che conoscono la Valmarchirolo - dice l'avvocato - non possono che annoverarla fra le più belle località del Circondario: "Se si pensa all'attività di quella popolazione e allo sviluppo che vi potrebbe prendere la villeggiatura quando vi arrivasse la ferrovia, è naturale l'aspirazione di vederla congiunta alla linea Varese-Luino, la quale, dopo aver attraversato tutta la Valganna, lambisce appena l'estremità inferiore della Valmarchirolo".
Il progetto di una semplice diramazione da Ghirla a Marchirolo non darebbe il risultato sperato, perché difficilmente il reddito compenserebbe il capitale impiegato per l'impianto.
"Io credo invece - continua l'avv. Scolari - che una linea Ghirla-Marchirolo-Ponte Tresa, pur esigendo per la sua costruzione un capitale assai più ragguardevole, potrebbe essere presto remunerativa, perché oltre a servire il traffico locale, oltre a promuovere la villeggiatura, non solo sull'altipiano di Marchirolo, ma anche lungo il declivio che scende al lago, specialmente nella magnifica conca di Cadegliano e frazioni, una linea simile avvierebbe senza dubbio una corrente considerevole di escursionisti da Varese e limitrofi e a Ponte Tresa potrebbe far deviare verso Varese buona parte di quella moltitudine di forestieri che, specialmente in primavera e in autunno, fanno il classico "giro dei tre laghi".
Bisogna però agire - conclude l'avvocato - non limitarsi a parlare, occorre che un gruppo di volonterosi prenda l'iniziativa e coinvolga Comuni e privati: così hanno fatto gli abitanti di Bizzozero per avere la loro tramvia, così stanno facendo gli interessati al progetto del tram di Azzate".

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




sab gen 31, 2009 12:47 pm
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 111 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin , modified by Valganna.info and Maxper
Traduzione Italiana phpBB.it