Visitatori Totali: Oggi è ven set 20, 2019 11:37 pm




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 111 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
 Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa! 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: mer giu 14, 2006 10:17 am
Messaggi: 695
Località: Luino
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Giovedì 22 Aprile 1909

Sacro Monte: É tutto pronto per l'inaugurazione della funicolare del Sacro Monte e della nuova linea elettrica in prolungamento della tramvia Varese-Prima Cappella. Dalla stazione della Prima Cappella, attraverso una galleria di oltre 100 metri, la tramvia esce sul versante destro del Monte che scende nella Valle del Vellone e prosegue a mezza costa sul pendio fino all'estremo limite della Valle. La tramvia, della lunghezza di 1.300 metri circa, corre per una via tortuosa, a tratti tagliata nella roccia, a tratti sostenuta da imponenti muraglioni. Sulla destra, in alto, spicca il piccolo paese di Santa Maria del Monte, a sinistra il Monte Tre Croci. La stazione della tramvia e della funicolare è un elegante fabbricato esagonale, posto nel luogo più centrale della Valle, a 630 metri sul livello del mare. L'ubicazione di questa stazione è stata decisa con una triplice finalità: 1) portare con la tramvia elettrica il maggior numero di persone possibile nel punto più vicino alle vette, 2) costruire la funicolare del Sacro Monte seguendo il più facile e il più breve percorso, senza deturpare i dintorni del Santuario, 3) allacciare con poca spesa la seconda funicolare che porta al Monte Tre Croci, attualmente in costruzione (sono in corso i lavori di preparazione della sede stradale). La prima funicolare, quella che conduce al Sacro Monte, è già ultimata e sarà aperta al pubblico all'inizio del mese di maggio. La funicolare si svolge su una linea retta della lunghezza di 389 metri, con pendenze che variano da un minimo del 40,5% ad un massimo del 56,48. Parte della sede stradale è sostenuta da archi rampanti. Lungo tutto il percorso è stata realizzata una solida gradinata per il personale di servizio, affiancata da eleganti colonne di ferro, che reggono le condutture delle segnalazioni, le lampadine elettriche, i campanelli e i telefoni, mentre una speciale conduttura a terra, sul tipo della terza rotaia, porta la luce alle vetture. Ogni vettura ha tre scompartimenti centrali da otto posti ciascuno e due grandi piattaforme. La stazione superiore della funicolare, che si trova nel punto in cui la strada che mette al centro del paese incrocia quella diretta al Monte Tre Croci, passando dietro il Monastero, è costituita da un elegante fabbricato dove si trovano i macchinari e da un'ampia tettoia a protezione delle due piattaforme laterali per gli arrivi e le partenze. L'apparato motore, assolutamente moderno, comprende un grande argano, su cui si avvolge la fune, comandato da due gruppi di motori elettrici, trifasici, della potenza di 70 cavalli ciascuno. Il movimento è regolato d a un potentissimo freno a ceppi, inserito sull'albero di trasmissione. Naturalmente la fune è unica: mentre una carrozza scende, l'altra sale e a metà percorso il binario raddoppia per consentire l'incrocio. La funicolare è un mezzo di trasporto sicuro: la fune, resistentissima, costituita da fili d'acciaio fuso al crogiolo del diametro di mm 32, è stata collaudata sottoponendola a uno sforzo di gran lunga superiore al massimo richiesto; le carrozze sono munite di speciali freni, grosse mascelle di ferro che scorrono sotto la rotaia, che in caso di rottura della fune automaticamente si chiudono contro la rotaia stessa, arrestando la vettura e assicurandola all'armamento. La parte muraria, tanto del tronco di prolungamento della tramvia, quanto quella della funicolare, è stata eseguita dalla ditta varesina "Luigi De Grandi", il macchinario fisso è stato fornito dalla ditta "Ceretti e Pantani" di Milano, mentre le carrozze sono state realizzate nello stabilimento "Fratelli Macchi" di Varese. Il viaggio in funicolare durerà all'incirca cinque minuti. I tram elettrici arriveranno alla stazione inferiore ogni venti minuti. Per l'intero percorso da Varese al Sacro Monte si impiegheranno d'ora in avanti circa 40 minuti.

_________________
"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"

(Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno canto XXVI)




ven apr 24, 2009 10:16 am
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mer giu 14, 2006 10:17 am
Messaggi: 695
Località: Luino
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Sabato 1° Maggio 1909

Varese: In occasione della festa del 1° Maggio, l' "Associazione Lombarda dei giornalisti" ha organizzato una gita a Varese e al Monte Tre Croci. [...] Ricevuti dai colleghi varesini, gli ospiti - oltre centocinquanta - arrivano in città intorno alle 10. Scambiati i saluti e i convenevoli, con due treni messi a disposizione dalla "Società Varesina per Imprese Elettriche", giungono sino alla Prima Cappella, poi in tramvia arrivano in fondo alla pittoresca Valle del Vellone e in funicolare (non ancora ufficialmente inaugurata) raggiungono il Sacro Monte, da dove proseguono a piedi fino al Monte Tre Croci. [...]

_________________
"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"

(Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno canto XXVI)




ven mag 01, 2009 10:34 am
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mer giu 14, 2006 10:17 am
Messaggi: 695
Località: Luino
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Giovedì 6 Maggio 1909

Sacro Monte: Una data storica per Varese: l'apertura della funicolare al Sacro Monte. Alle 10.30 di questa mattina giunge dall'Ispettorato Ferroviario la tanto attesa autorizzazione per l'apertura della funicolare: la direzione della "Società Varesina per Imprese Elettriche" decide di mettere subito in funzione la funicolare che parte alle 11 in punto. La decisione della Società coglie di sorpresa i varesini: oggi i viaggiatori sono pochi, solo una cinquantina, ma nei prossimi giorni tutti vorranno provare l'emozione di un viaggio in funicolare!

_________________
"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"

(Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno canto XXVI)




gio mag 07, 2009 9:07 am
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mer giu 14, 2006 10:17 am
Messaggi: 695
Località: Luino
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Mercoledì 23 Giugno 1909

Varese: Incidente sulla tramvia del Sacro Monte. Questa mattina verso le 8, lungo la tramvia che porta al Sacro Monte, precisamente nel tratto che, oltrepassata la Prima Cappella, costeggia la Valle del Vellone sul dorso della montagna, alcuni operai alle dipendenze del giardiniere Biraghi stanno trasportando un grosso sasso: per fare meno fatica, lo fanno rotolare, piano piano, dalla cava fino alla villa dell'ing. Giulio Macchi, che intende costruire nella sua proprietà una grotta artificiale. Improvvisamente il masso sfugge di mano agli operai, che non riescono più a trattenerlo: il sasso, che pesa quasi tre quintali, dopo aver percorso un centinaio di metri, finisce, rimbalzando, in mezzo ai binari della tramvia, spezzando e contorcendo le rotaie, per proseguire nel suo viaggio di discesa, andando a fermarsi in fondo alla valle. Una vettura tramviaria è appena passata in salita, bisogna bloccare immediatamente quella in discesa! Per fortuna un operaio che sta salendo al Monte delle Tre Croci, vedendo il masso rotolare, intuito il pericolo, attende sui binari il passaggio della vettura e con larghi gesti fa capire al conducente che deve fermarsi. Un disastro evitato per un soffio! La notizia dell'incidente viene comunicata telefonicamente alla direzione della "Società Varesina per Imprese Elettriche", che provvede subito alle riparazioni del caso. Il servizio viene regolarmente riattivato poco dopo le 11.

_________________
"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"

(Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno canto XXVI)




gio giu 25, 2009 10:40 am
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am
Messaggi: 12024
Località: Cugliate Fabiasco
Sesso: M
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Cavolo 3 ore per sistemare il tutto....come oggi eh? :D :D :D

_________________
Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore…ciò che vuoi…. una vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama….e vivi intensamente ogni momento della tua vita…. Prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi. (Charlie Chaplin)




gio giu 25, 2009 5:01 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mer giu 14, 2006 10:17 am
Messaggi: 695
Località: Luino
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Mercoledì 7 Luglio 1909

Varese: Deragliamento tramviario. Poco dopo le 20 si scatenava sulla città un violento nubifragio: un fulmine, caduto all'inizio di corso Vittorio Emanuele, fa spegnere tutti i fari elettrici della via. L'acqua, che cade a rovesci, allaga negozi e cantine, soprattutto nella zona di via Pozzovaghetto. Alle 20.30 la carrozza tramviaria n.1, guidata dal conduttore Benvenuti e proveniente dalla Prima Cappella, entra lentamente in città, ma mentre attraversa piazza S.Antonino, a causa della sabbia e del fango portati dall'acqua sui binari a canalino, deraglia all'improvviso, ostruendo quasi del tutto l'imbocco di corso Vittorio Emanuele. Panico generale, ma nessun ferito. Il deragliamento blocca la circolazione tramviaria per il Sacro Monte e quella ferroviaria per Luino, al punto che un treno che sopraggiunge in quel momento da Luino è costretto a retrocedere. Dalle officine di Sant'Ambrogio viene subito inviata a Varese una vettura di soccorso con una squadra di operai per rimettere il tram sui binari. Gli operai lavorano tutta la sera, sotto l'acqua, per ripristinare al più presto il servizio.

_________________
"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"

(Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno canto XXVI)




mar lug 07, 2009 6:23 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mer giu 14, 2006 10:17 am
Messaggi: 695
Località: Luino
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Venerdì 9 Luglio 1909

Varese: Donna investita dal tram. Da diverso tempo la linea tramviaria di Bizzozero è percorsa da treni speciali che trasportano il materiale da costruzione nella località in cui sta sorgendo il nuovo ospedale. Verso le 18.45 uno di questi treni, guidato dal manovratore Mario Frattini di Biumo Inferiore, sta tornando da Bizzozero dopo aver lasciato un grosso carico. Oltrepassato il cavalcavia sulla linea elettrica di Milano, in località "salto di gatto", il manovratore scorge una donna anziana che cammina verso Varese, fiancheggiando pericolosamente il binario: senza perdere tempo, dà un segnale di campana perché si allontani, ma la donna, forse credendo che stia per sopraggiungere un'automobile, anziché spostarsi, si avvicina ancora di più al binario. E' un attimo: il Frattini frena energicamente, ma ormai l'investimento è inevitabile. La donna scivola e finisce sotto la vettura: la ruota posteriore destra le passa sul corpo. Il treno si ferma bruscamente, il Frattini scende di corsa, in preda al panico: per l'anziana, purtroppo, non c'è più nulla da fare. Sul posto arrivano i Carabinieri in bicicletta, i vigili urbani, il capo pompiere e una squadra della Croce Verde. La donna, che portava con sé un fardello contenente un pettine, alcuni indumenti e un pezzo di pane, è irriconoscibile, ha il viso sfigurato. Un passante, Domenico Mentasti, abitante alla Cascina Valleggio, riconosce gli abiti: non ha dubbi, si tratta di una sua parente, Giovannina Villa, vedova Bai, dimorante in via San Martino. La donna, che era andata a fargli visita nel pomeriggio, stava probabilmente tornando a casa.

_________________
"Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza"

(Dante Alighieri, Divina Commedia, Inferno canto XXVI)




gio lug 09, 2009 5:57 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Giovedì 23 gennaio 1908

Varese
Oggi alle 14.30 viene abbattuto l'ultimo diaframma della galleria della nuova linea tranviaria Prima Cappella-Santa Maria del Monte.
All'avvenimento intervengono le rappresentanze dei Comuni di Varese e di Santa Maria del Monte e numerose autorità locali. Una corsa speciale porta alla Prima Cappella gli invitati, che dopo aver attraversato l'intera galleria, dove fervono i lavori di allargamento e di armatura, seguono per un buon tratto la linea in costruzione, che costeggia la valle del Vellone.
La stazione che segnerà il punto d'arrivo della tramvia si trova a 632 metri sul livello del mare.
Qui sarà realizzata una piazzetta da cui partiranno le due funicolari: quella del Sacro Monte, lunga 350 metri, con una pendenza media del 50% e quella del Monte Tre Croci, lunga 900 metri.
I lavori per la prima funicolare saranno terminati probabilmente entro giugno, perché possa essere aperta a luglio; la seconda funicolare, invece, sarà pronta l'anno venturo.
Gli invitati, terminata la visita ai lavori, si riuniscono all'Albergo Riposo del signor Martignoni per un rinfresco offerto dalla Società Varesina per le Imprese Elettriche.
Questa modesta cerimonia assume una speciale importanza, perché segna l'inizio di quel vasto programma che farà del Sacro Monte l'ambiente ideale per un rapido sviluppo dell'"industria del villeggiante".
A questo importante progetto si dedicano di comune accordo la Società Varesina per le Imprese Elettriche e la Società dei Grandi Alberghi Varesini, che si è già accaparrata al Sacro Monte e al Monte Tre Croci vasti appezzamenti di terreno, dove costruire grandi alberghi dotati di ogni confort.
Al Monte Tre Croci, l'Albergo Paradiso ora esistente sarà sostituito da un hotel di primissimo ordine, affiancato da un grande parco privato e da uno pubblico, vastissimo, che si spingerà fino al Campo dei Fiori. Dall'altro lato, verso il Sacro Monte, saranno aperte numerose strade, lungo le quali sorgeranno in pochi anni ville e chalet.
La Società dei Grandi Alberghi si è già impegnata col Comune di Santa Maria del Monte a costruire un grandioso acquedotto che utilizzerà le sorgenti della Valle del Vellone, specialmente quelle della località conosciuta col nome di "Sassina" a 400 m.s.l.m.: l'acqua sarà sollevata sino alla vetta del Campo dei Fiori a 1200 metri di altitudine, su cui sorgerà un enorme serbatoio.
In questo modo l'acqua potabile potrà raggiungere il Monte Tre Croci per essere poi distribuita a Santa Maria del Monte.

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




gio set 17, 2009 5:39 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Domenica 11 aprile 1909

Varese
E' Pasqua. Per tradizione le feste pasquali segnano l'inizio della primavera e della stagione di villeggiatura.
Una quantità straordinaria di forestieri, soprattutto milanesi, visita in questi giorni la città e i suoi pittoreschi dintorni: le linee ferroviarie e tranviarie sono stracariche di passeggeri, per lo più diretti in Valganna e a Luino.
[...]

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




lun set 21, 2009 12:44 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Lunedì 17 maggio 1909

Sacro Monte
Una nota rivista per forestieri, "Italia Bella", dedica largo spazio alla funicolare del Sacro Monte di Varese, riservandole espressioni lusinghiere:
"Il Monte delle Tre Croci sopra Varese è destinato a divenire prossimamente una nuova Brunate.
Un primo passo gigantesco è già stato fatto. In questi giorni si è aperto al servizio il primo tronco di funicolare che dalla Prima Cappella conduce direttamente sino al Santuario.
E' stato per Varese un avvenimento memorabile. La lunga strada che serpeggia sui fianchi del Sacro Monte è stata ora vinta da un mezzo di trazione meccanica che sembrava prima un grande privilegio delle più celebri stazioni climatiche.
La funicolare è sorta per merito degli sforzi concordi dei cittadini di Varese e spiccate personalità, che nulla tralasciano per rendere sempre più ridenti questi luoghi, già da tanto tempo meta di tutti coloro che nelle bellezze della natura trovano la grande gioia dello spirito.
A Varese infatti al rinnovarsi di ogni primavera accorrono migliaia di turisti da ogni parte del mondo per tuffarsi nella poesia di queste terre incantate.
Il paesaggio varesino è dominato dal Monte Tre Croci, che con sovrana maestà si erge più alto ancora del Sacro Monte. E' fin quassù che si spingerà fra non molto l'altra funicolare, per la quale ferve ora l'intenso lavoro.
Frattanto alquanto più in basso il percorso che conduce al Santuario è già stato dalla funicolare vittoriosamente superato". Dopo aver illustrato i pregi della funicolare e il sistema di trazione, l'articolista di "Italia Bella" conclude:
"Ecco dunque tolta ormai ogni difficoltà di recarsi all'antico santuario, senza togliere a coloro che preferiranno ancora di usarne, la libertà di servirsi o delle proprie gambe o dei lenti buoi con le loro carrozzelle.
Tutto questo è stato un passo gigantesco, si, ma un primo passo, altre sorprese si vanno preparando per la plaga varesina allo scopo di farne apprezzare i vantaggi come stazione climatica di primo ordine".

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




mar set 22, 2009 12:43 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Venerdì 2 luglio 1909

Varese
Nell'annuale assemblea della "Società Varesina per le Imprese Elettriche" il signor Giuseppe Martignoni, proprietario dell'«Hotel Riposo» alla Prima Cappella, ha chiesto di dotare le vetture dirette al Sacro Monte di una cassetta per l'impostazione della corrispondenza, com'è stato fatto a Milano per i tram che fanno capo alla Stazione centrale.
La "Varesina" sta ora valutando la richiesta, appoggiata soprattutto dai villeggianti che d'estate popolano la strada del Sacro Monte.
Nulla in contrario, purché un apposito incaricato dell'Ufficio Postale si occupi del ritiro della corrispondenza alla Stazione di Varese, esonerando il personale della società. La parola spetta ora alla Direzione provinciale delle Poste.

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




mar set 22, 2009 5:38 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Martedì 13 luglio 1909

Musignano
Una nuova diga al lago d'Elio.
Il capomastro Bolognini ha ricevuto un importante incarico dalla "Società Varesina per le Imprese Elettriche": la costruzione di una nuova diga al lago d'Elio, larga 12 metri, che frutterà all'officina di Maccagno circa 2.000 cavalli di forza. Buon lavoro!

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




mar set 22, 2009 5:45 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Giovedì 5 agosto 1909

Varese
La "Società del Gas" ha chiesto al Municipio di sospendere i lavori di posa del binario per la tramvia Varese-Bobbiate, ormai a buon punto, nel timore che le opere di scavo possano danneggiare le tubature del gas.
Per prudenza il Municipio ha dato ordine di sospendere i lavori in via Verdi in attesa del sopralluogo del perito.
Questa mattina, alla presenza del sindaco Gerolamo Garoni e del vice pretore avv. Cornelio Maj, l'ing. Gino Cremona, dopo un attento esame del cantiere, dichiara che il binario non può in alcun modo arrecare danno alle sottostanti tubature.
Il vice pretore ordina pertanto che sia respinta la richiesta della "Società del Gas" e che i lavori siano al più presto ripresi. Lavorando a questo ritmo, la tramvia potrà essere inaugurata entro il prossimo autunno.

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




mer set 23, 2009 12:46 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Lunedì 9 agosto 1909

Varese
Poco dopo le 22 una squadra di manovali diretta dall'ing. Piana della "Società Varesina per Imprese Elettriche" si reca ad Oronco per sostituire i binari della linea tranviaria.
L'operaio milanese Gregorio Vismara, 28 anni, alle dipendenze dell'Impresa De Grandi, chiamata ad aiutare i manovali della "Varesina", si sdraia un istante per riposare, ma si addormenta sulla banchina.
Forse a causa del rumore del tram in discesa, il Vismara si sveglia improvvisamente e si volta dal lato del binario.
Quando il guidatore si accorge dell'uomo coricato a terra, con rara presenza di spirito chiude subito i freni, ma ormai è troppo tardi: il Vismara, colpito al fianco, gira su se stesso e finisce con la gamba sinistra sotto la motrice.
Il povero giovane viene trasportato a Varese. Una squadra di militi della "Croce Verde", avvisata telefonicamente, accoglie il ferito in piazza Beccaria, lo medica, lo adagia sulla lettiga e lo porta in Ospedale.
Il prof. Muzio, esaminata la ferita, decide per l'amputazione immediata dell'arto nella speranza di salvargli la vita.
Se riuscirà a sopravvivere, dovrà trovare un altro modo per mantenere la famiglia.

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




gio set 24, 2009 12:55 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Messaggi: 1574
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%
Messaggio Re: Accadde oggi sul ed intorno al tram...100 anni fa!
Fonte: "La Prealpina", Venerdì 13 agosto 1909

Varese-Prima Cappella
Questa mattina la famiglia Monetti di Milano, che tutti gli anni trascorre il periodo della villeggiatura a Velate, raggiunge in automobile la Prima Cappella per una breve passeggiata.
Sulla via del ritorno, l'autista, per evitare di investire un bambino che sta giocando tranquillo in mezzo alla strada, sterza così violentemente che la macchina, dopo aver attraversato le rotaie del tram, prosegue senza controllo per una quindicina di metri, andandosi a fermarsi sull'orlo della scarpata, con le ruote anteriori nel vuoto.
Nessuno si muove, è troppo pericoloso. Che fare?
E' impossibile levare a forza di braccia o di cavalli il pesante mezzo da questa posizione, un minimo spostamento potrebbe farlo precipitare nella scarpata, con tutti i passeggeri.
Fortunatamente in quel momento sopraggiunge un guidatore del tram, che, vista la situazione, suggerisce di attaccare l'automobile con robuste corde alla vettura tramviaria.
Lentamente, la macchina viene rimorchiata sulla strada: la famiglia Monetti può scendere, sana e salva!

_________________
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love




ven set 25, 2009 2:26 pm
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 111 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin , modified by Valganna.info and Maxper
Traduzione Italiana phpBB.it