Visitatori Totali: Oggi è ven gen 17, 2020 10:26 pm




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 3 messaggi ] 
 IL BILANCIO 2012 E QUALCHE RIFLESSIONE SUL 2013 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: dom lug 29, 2007 10:11 pm
Messaggi: 550
Località: Boarezzo
Messaggio IL BILANCIO 2012 E QUALCHE RIFLESSIONE SUL 2013
BILANCIO 2012 e QUALE 2013 PER L’ASSOCIAZIONE AMICI DI BOAREZZO


Anno 2012, un anno che si è presentato alla porte senza colui che aveva creato il Villaggio artistico, il primo anno senza Mario, senza chi, in tanti anni, con la sua passione, la sua operosità, il suo amore per il nostro piccolo borgo ha permesso che Boarezzo continuasse ad essere un paese vivo, un paese dove si può star bene, un paese per cui tutti quelli che vengono a visitarlo molto spesso esclamano: “ ma non sapevamo che qui, in Valganna, ci fosse un paesino così bello, con le case arricchite dai tanti pannelli, con una piazzetta così incantevole e con un’associazione così attiva e con persone così disponibili ed accoglienti, quante cose belle fate, ritorneremo”. Sono parole che fanno bene, che scaldano il cuore, che rendono merito e giustizia a chi ha cercato e continua a cercare di salvare il paese dal silenzio e dalla perdita della sua identità.

Sono ben venticinque lunghi anni che ho fatto mio il messaggio del maestro Alioli e con me tanti di quelli, che a vario titolo, hanno sostenuto e sostengono la nostra associazione che ha visto negli anni ben più di 400 iscritti, certo tanti non ci sono più, altri hanno scelto di farsi da parte per svariati motivi altri ancora sono scomparsi come neve al sole, un fenomeno del resto fisiologico e normale presente in tutte le forme di volontariato e del mondo dell’associazionismo, sono ben altre le situazioni anomale ed incomprensibili. Ma andiamo con ordine.
Il bilancio 2012 non possiamo che definirlo positivo sia per l’interesse che hanno suscitato le nostre iniziative che ogni anno, cerchiamo di diversificare affinché stimolino l’interesse di molti, sia per il buon livello di collaborazione e sinergia con le persone con cui abbiamo organizzato le diverse occasioni di incontro. Una breve carrellata per ricordare l’annuale impegno a fianco del Telefono Azzurro, un impegno in cui crediamo e a cui credono anche le tante persone che ogni anno sul sagrato delle nostre chiese o davanti ad un supermercato contribuiscono, con la loro fattiva testimonianza, a sostenere uno spazio di ascolto dedicato all’infanzia in difficoltà. A maggio il cercatore d’oro Roberto Sartoris con la sua interessante e coinvolgente serata dedicata all’oro e all’argento in Valganna e nelle valli attorno.

Riteniamo che la manifestazione più intensa sul piano emozionale e dei contenuti sia stata quella dedicata al nostro Mario nel mese di giugno. La serata “ Ricordando il maestro Mario Alioli” ha, attraverso testimonianze, filmati e una raccolta delle sue opere suggestivamente esposte nel Maglio di Ghirla, reso omaggio alla figura del maestro. Siamo certi che i presenti e sono stati numerosissimi hanno nel cuore quelle immagini, quei filmati, quelle testimonianze così autentiche e vibranti che hanno saputo raccontare l’uomo e l’artista. Come non tornare al ritratto fatto da Ambrogina Zanzi presidente dell’Associazione Amici del Sacromonte o la stima espressa dalla presidente della Comunità Montana del Piambello Maria Sole de Medio o il racconto partecipato e commosso fatto dal suo amico di sempre EmilioVanini. E ancora come non avere ancora impresso il prezioso e caloroso ricordo scaturito dalle parole di Stefano Ruggeri e dai ragazzi della scuola estiva di Mario. Con orgoglio, in quell’ occasione abbiamo presentato il prezioso libro: “ Un villaggio dipinto da ascoltare con gli occhi” di Mario Alioli, una raccolta di suoi pensieri, suggestioni ed emozioni dedicate ai pannelli del nostro borgo.
Quanti amici, quante testimonianze ricevute, tante autorità presenti, un’ unica grande assente: l’Amministrazione Comunale di Valganna: una mancanza ingiustificabile ed inaccettabile.

I due concerti a luglio ed agosto realizzati in due splendide cornici: Villa Chini che ha accolto, grazie alla disponibilità del suo proprietario e socio Giovanni Chini, nel suo salone tutti coloro che, sfidando un potente temporale, hanno potuto ascoltare la musica scintillante e travolgente della Tramline Band, otto musicisti che con le loro note hanno saputo trasportarci nei brillanti e coinvolgenti anni venti, una coniugazione liberty perfetta tra arte e musica, un raffinato happy-hour nella grande cucina alla presenza di quattro eleganti flappers ha reso la serata perfetta.
La notte di San Lorenzo è stata altrettanto magica: la nostra piazzetta, una serata calda ed avvolgente, una balconata naturale sulle valli sottostanti, una serata ideale per ospitare Vivaldi, nel quadro della rassegna “Interpretando suoni e luoghi….dipinti”. I Primavera Ensemble hanno eseguito, davanti ad un numerosissimo ed attento pubblico, brani tratti dalle Quattro Stagioni e poi ….nel bosco, a testa in su, sotto un cielo di stelle cadenti.

Nel mese di luglio, l’Associazione ha partecipato all’annuale Mercatino dei Sapori che si svolge a Ganna, contribuendo a narrare e valorizzare il Villaggio artistico Grandi e Tabacchi e l’intero territorio della Valganna e dintorni. Unica associazione accanto alla Pro Loco ed unica associazione a distribuire materiale divulgativo, a mostrare, grazie a fotografie, libri, opuscoli e tanto altro le bellezze naturali, artistiche, culturali della nostra Valganna.

L’estate boarezzese è stata, come sempre, ricca di iniziative: la pulizia dei sentieri, i pomeriggi in piazzetta a costruire piccoli giocattoli in legno di nocciolo, giocando a carte o la sera gustandoci un bel film e poi il pranzo sociale, come tradizione, interamente cucinato dai soci. Il lavoro più grosso che, questa estate, ha coinvolto il piccolo, ma solidissimo manipolo di soci è stato il restauro della nostra sede.
Grazie a Giovanni Chini e al suo preziosissimo contributo, la sede, edificio comunale , successivamente al rifacimento del tetto a carico dell’amministrazione comunale, è stata ridipinta all’esterno con un grosso lavoro di rifinitura delle pareti. A noi il compito di riverniciare gli infissi, le grate alle finestre, ripristinare i vetri alle finestre e tanti altri piccoli lavori che ci hanno tenuto impegnati durante le vacanze. Un affettuoso e sincero ringraziamento a tutte le socie ed i soci che hanno regalato il loro tempo, lavorando con passione, gioia e anche tanta allegria per rendere più bella la nostra sede.

A settembre, in collaborazione con Valganna.info presso la Badia di Ganna la presentazione del libro di Guido Borgini “ L’ultimo treno per Ganna”, ha dato vita ad un piacevole pomeriggio in cui l’autore intervistato dalla professoressa Cozzi Lorenza ha raccontato il suo libro, un giallo ambientato nel 1934 in Valganna. Un libro che ci ha fatto tornare indietro nel tempo, grazie anche alle immagini e ai filmati suggestivi dell’epoca messe a disposizione da Paolo Ricciardi. Abbiamo ritenuto che fosse una bella e doverosa occasione quella di pubblicizzare un libro dedicato alla Valganna, peraltro già presentato alla libreria Feltrinelli di Varese con successo. Un’altra occasione perduta della nostra amministrazione comunale per presentare, dandone visibilità, chi è rimasto affascinato dal nostro territorio tanto da ambientarne un libro.
Ottobre 2012 Castagnata in allegria, un appuntamento fisso per tanti, non solo per assaporare caldarroste e gustare ottimi panini, ma anche per ridere e scherzare in allegria, per giocare con i tanti bambini presenti con gli occhi sgranati davanti a due orsi e a due scozzesi in gonnella che hanno fatto la loro comparsa in quel pomeriggio al profumo di castagna e di buon vino rosso.

In ottobre abbiamo avuto la gradita visita del Cardinal Tettamanzi ed è stata una bella occasione per fargli conoscere il nostro borgo.
Ultima iniziativa nel dicembre 2012 è stata la mostra dedicata al Giocattolo antico in collaborazione con l’Associazione italiana del Giocattolo d’epoca e da collezion[/b]e. La sede ha ospitato così bambole, trenini, soldatini e tanti,tanti giochi e giocattoli che hanno suscitato l’interesse di grandi e piccini, la curiosità dei bambini si è sommata ai ricordi degli adulti in un ambientazione fiabesca che la neve ha contribuito a rendere ancora più magica. Un grazie ancora a tutti a soci che hanno collaborato alla buona riuscita della iniziativa e alla raccolta di fondi grazie ai tanti splendidi lavori fatto a mano: abitini per bambole, oggettini di legno riproducenti gli arnesi dei vecchi mestieri, piccoli oggetti natalizi, trottole e soldatini di legno e tanto altro.

Un anno importante per le tante collaborazioni e per le tante persone con cui abbiamo intessuto conoscenze e sviluppato iniziative. Primo fra tutti il sito Valganna.info ed in particolare il suo responsabile Paolo Ricciardi che, con la sua curiosità, il suo professionismo, la sua tenacia continua, la sua preziosa opera di “narrazione del territorio”, un lavoro meticoloso costante e continuativo che permette a chiunque di avere informazioni, di approfondire argomenti, di vedere immagini, fotografie, filmati, di scambiare opinioni, di farsi un’idea sulle cose. Grazie a lui quindi, come a Giuseppe Cozzi che con le sue fotografie ed i suoi montaggi ha contribuito al successo delle nostre iniziative, ha reso tangibile testimonianza del nostro operato con i suoi scatti d’autore a valorizzare il nostro territorio e le persone che lo animano.
Un grazie speciale va alla stampa e ai diversi siti on line che, quest’anno, hanno valorizzato tutte le nostre iniziative dedicandoci articoli, interviste e belle immagini di repertorio in particolare sentiamo il piacere di ringraziare con affetto Varese News e Arte Varese nelle persone di Roberto Camurani e Chiara Castaldo.
Siamo stati, inoltre, testimoni insieme a tanti altri soggetti della nascita della Tredicesima Strada dei Sapori, facciamo parte di questa associazione e ne apprezziamo gli sforzi e l’impegno profuso in tutto l’arco dell’anno, noi , nel nostro piccolo, abbiamo cercato di esserne testimoni e promulgatori.

Non certo ultime per importanza le istituzioni che ci hanno sostenuto e apprezzato facendoci sentire la loro vicinanza: la Provincia di Varese, in particolare l’assessore Brianza, il comune di Varese, il comune del Brinzio e quello di Induno Olona . La Comunità Montana del Piambello con la sua presidente Maria Sole De Medio hanno sempre nutrito stima e fiducia nei nostri confronti, hanno compreso l’amore e la passione che , in questi anni, ci hanno sorretto nel portare avanti i nostri obbiettivi, sentimenti che ci accomunano e che hanno favorito sinergie e collaborazioni. Il cospicuo contributo che dovrebbe essere , con il 2013, devoluto al restauro dei pannelli del Villaggio artistico porta la firma della Comunità Montana: non possiamo che esserne felici e grati.

Ci siamo, in questi anni, con poche risorse umane ed economiche, tanta umiltà, messi al servizio della comunità, senza crisi di pensiero ma piuttosto con energia e vivacità offrendo occasioni di incontro per condividere momenti ludici, culturali e di promozione del territorio. Abbiamo cercato di costruire ponti piuttosto che erigere muri, abbiamo proposto collaborazioni, abbiamo cercato di proporre un ‘idea nuova di territorio fatto da tanti soggetti, ognuno con la sua identità, ma tutti pronti a collaborare per il bene della res pubblica .Abbiamo sperato che l’Amministrazione comunale cogliesse lo spunto innovatore, si promovesse come regista capace di valorizzare le risorse presenti sul territorio, in grado di evocare a sé i vari soggetti costruendo un progetto a favore e a valorizzazione del territorio. L’unica riunione di fine anno per decidere le date delle iniziative per l’anno seguente non ha senso ne valore, se non si condividono intenti e modalità. Ci si dovrebbe prendere un tempo per pensare prima di fare. Non ci sembra che ci sia la volontà di fare cultura, di essere volano per la valorizzare del patrimonio naturale, artistico e culturale e purtroppo dobbiamo constatare che non c’ è nemmeno la capacità di riconoscere, apprezzare e valorizzare quanto viene proposto da altri. Con rammarico dobbiamo prendere atto che, per il momento è solo un bel sogno il nostro e quelli di altri, la realtà è un’altra.
Ma il 2013 è iniziato e potrebbe essere un anno importante per l’associazione e per il Villaggio artistico. Innanzi tutto perché il contributo che la Comunità Montana del Piambello ha ottenuto grazie a fondi regionali, dovrebbe finalmente vedere l’attivazione del Comitato artistico voluto dall’amministrazione comunale nel gennaio del 2011, un comitato d’arte con il compito di interessarsi a tutte le attività connesse al patrimonio artistico del Villaggio di proprietà comunale e la cui gestione è stata data all’Associazione nel lontano 1993. Il comitato è composto dal sindaco del comune di Valganna e da due rappresentanti comunali, dal presidente dell’ Associazione Amici di Boarezzo e dal direttore artistico del villaggio Grandi e Tabacchi. Ad oggi il sindaco Giacomo Bignotti, la presidente Susanna Cozzi, il direttore artistico Davide Genna che ha sostituto il maestro Aioli.
.Il consiglio dell’Associazione con il nuovo direttore artistico ha già peraltro, iniziato una riflessione sul futuro del villaggio dipinto che se non vuole diventare un museo a cielo aperto o peggio un cimitero dell’arte ha bisogno di attingere nuova linfa, di rinnovarsi, di aprirsi a nuovi contributi dando anche la possibilità a nuovi artisti di esprimersi. Come? quando ? Con quali risorse? Domande aperte a cui cercheremo di dare risposte possibili.

Il 2013 è anche l’anno del rinnovo delle cariche e fin d’ora invitiamo i soci a dare nuovo impulso all’associazione proponendosi come futuri consiglieri. Siamo nel cosi detto semestre bianco ed ecco perché abbiamo ritenuto di non uscire con la locandina annuale delle iniziative. Vi invitiamo a seguirci sul sito valganna.info e su face book dove troverete, di volta in volta, le nostre iniziative.
Siamo in attesa, ormai da due anni, che l’Amministrazione comunale dia una risposta in merito alla donazione che abbiamo deciso di fare al Comune di Valganna del parcheggio e del parco giochi siti in Boarezzo cosi come la socia Laura Chini è ugualmente in attesa, da più di un anno, di una risposta da parte del Comune in merito alla donazione che la sua famiglia ha fatto di opere del noto architetto Giuseppe Sommaruga allo stesso comune.

Che il 2013 possa essere un anno foriero di buone notizie anche per “ l’addormentato Villaggio Alpino e per l’albergo Piambello.
Noi, per i prossimi mesi, continueremo, con passione, senso di responsabilità e amore per quello in cui crediamo e facciamo a perseguire gli obbiettivi che ci siamo prefissati.
Per il Consiglio
la presidente
Susanna Cozzi
Condividi con Facebook Condividi con Twitter Condividi con Digg Condividi con  MySpace Condividi con Delicious

ven feb 08, 2013 3:10 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 23, 2010 3:42 pm
Messaggi: 1226
Località: Valganna
Sesso: M
Messaggio Re: IL BILANCIO 2012 E QUALCHE RIFLESSIONE SUL 2013
Grazie a Susanna e a tutti i soci e simpatizzanti degli "Amici".
Parole condivisibili in tutto e per tutto.
Se non ci foste bisognerebbe inventarvi (frase banale e prevedibile, ma quantomai veritiera).

:okboy:

_________________
Un cretino è un cretino,
cento cretini son cento cretini,
ma diecimila cretini sono una forza storica.

Leo Longanesi




ven feb 08, 2013 10:34 pm
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am
Messaggi: 12029
Località: Cugliate Fabiasco
Sesso: M
Messaggio Re: IL BILANCIO 2012 E QUALCHE RIFLESSIONE SUL 2013
Ciao Emi, vedremo al rinnovo delle cariche quanti "amici di Boarezzo" avranno voglia di farsi avanti.

ciao grazie

_________________
Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore…ciò che vuoi…. una vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama….e vivi intensamente ogni momento della tua vita…. Prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi. (Charlie Chaplin)




sab feb 09, 2013 8:45 am
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 3 messaggi ] 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin , modified by Valganna.info and Maxper
Traduzione Italiana phpBB.it