Visitatori Totali: Oggi è mer apr 08, 2020 1:13 pm




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
 Monte Lema (m.1621) 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 23, 2010 3:42 pm
Messaggi: 1226
Località: Valganna
Sesso: M
Messaggio Monte Lema (m.1621)
Massima elevazione della provincia di Varese, il Monte Lema gode di una certa fama grazie all'esteso panorama visibile dalla sua cima, in realtà un ampio e disteso pratone a dominio del Verbano e del Ceresio.
La caratteristica "negativa", se vogliamo, di questo luogo è l'eccessiva urbanizzazione, data la presenza (oltrechè di un baitone sul lato svizzero da molti anni adibito a ristoro-rifugio) di antenne, stazione metereologica e, recentemente, un piccolo osservatorio astronomico. Una moderna funivia inoltre da diversi anni ha sostituito la vecchia seggiovia. Tutto ciò richiama un grande, benchè civilissimo, turismo che si esprime in varie maniere, con la pratica di hobbies e sport vari. Rimane, tuttavia, sempre una bella salita e una meta di prim'ordine.
Ho scelto, anzichè la classica salita sul lato italiano da Pradecolo, quella sul versante malcantonese da Miglieglia (m.706, da dove parte anche la funivia), che richiede 900 metri di dislivello e un paio d'ore di tempo.

Allegato:
CIMG5097.JPG
CIMG5097.JPG [ 137.68 KiB | Osservato 2233 volte ]
Lasciata l'auto al parcheggio di Miglieglia si inzia a salire per le vie del grazioso borgo, con molte case in pietra, seguendo i primi classici segnali bianco-rosso-bianco e i cartelli indicatori gialli. Si raggiunge quasi subito una strada asfaltata che sale con pendenza moderata tra boschi e prati, con la possibilità tuttavia di adoperare alcune scorciatoie. Finalmente la strada finisce ed inizia il vero e proprio sentiero, che sale in un rado bosco di faggi e betulle.

Allegato:
CIMG5099.JPG
CIMG5099.JPG [ 105.98 KiB | Osservato 2233 volte ]
Gradualmente il bosco di faggi s'infittisce, ma non mancano le zone panoramiche.

Allegato:
CIMG5102.JPG
CIMG5102.JPG [ 129.49 KiB | Osservato 2233 volte ]
Il sentiero interseca in vari punti il percorso della funivia.

Allegato:
CIMG5106.JPG
CIMG5106.JPG [ 185.98 KiB | Osservato 2233 volte ]
Superato il punto più ripido nella folta faggeta si esce allo scoperto, dove ammiriamo tuttavia ancora qualche splendido esemplare di faggio.

Allegato:
CIMG5108.JPG
CIMG5108.JPG [ 143.53 KiB | Osservato 2233 volte ]
Il sentiero inizia ora una serie insistita di zig-zag sul prato con radi cespugli e felci.

Allegato:
CIMG5111.JPG
CIMG5111.JPG [ 114.75 KiB | Osservato 2233 volte ]
Comoda la funivia, eh?

Allegato:
CIMG5129.JPG
CIMG5129.JPG [ 93.76 KiB | Osservato 2233 volte ]
Il lungo zig-zag terminale ha fine proprio dietro al ristorante, nei pressi della cima secondaria, interamente svizzera, su cui è posto l'osservatorio astronomico.

Allegato:
CIMG5132.JPG
CIMG5132.JPG [ 126.75 KiB | Osservato 2233 volte ]
Salendo sulla cima italiana ammiriamo al centro il Tamaro, con le Alpi ticinesi sullo sfondo.

Allegato:
CIMG5140.JPG
CIMG5140.JPG [ 129.03 KiB | Osservato 2233 volte ]


Allegato:
CIMG5142.JPG
CIMG5142.JPG [ 100.59 KiB | Osservato 2233 volte ]
La grande croce, e il gruppo del Rosa sullo sfondo.

Allegato:
CIMG5145.JPG
CIMG5145.JPG [ 80.18 KiB | Osservato 2233 volte ]
Sguardo sul Gradiccioli e il Poncione di Breno.

Allegato:
DSCN2137.JPG
DSCN2137.JPG [ 65.45 KiB | Osservato 2233 volte ]
Sepolto dalle brume il Verbano, dal quale emerge il Monte Limidario (m.2188).

Allegato:
DSCN2139.JPG
DSCN2139.JPG [ 75.18 KiB | Osservato 2233 volte ]
Alpi mesolcinesi, Camoghè (m.2228), Monte Bar (m.1816) e il più vicino Monte Ferraro (m.1493)

Allegato:
DSCN2145.JPG
DSCN2145.JPG [ 77.14 KiB | Osservato 2233 volte ]
Spettacoli indimenticabili della natura...

Il ritorno avviene per lo stesso percorso.

_________________
Un cretino è un cretino,
cento cretini son cento cretini,
ma diecimila cretini sono una forza storica.

Leo Longanesi


Condividi con Facebook Condividi con Twitter Condividi con Digg Condividi con  MySpace Condividi con Delicious

mar lug 10, 2012 9:31 pm
Profilo

Iscritto il: mar dic 01, 2009 11:25 am
Messaggi: 1529
Località: Varese - Cunardo
Sesso: M
Messaggio Re: Monte Lema (m.1621)
Davvero inarrestabile l'attività escursionistica ed i conseguenti reportages fotografici e descrittivi delle zone percorse da parte del "vulcanico" collega di forum Emi..complimenti! :okboy:
Come nota l'autore la cima del M. Lema, praticamente la prima montagna della catena che, proseguendo e dopo aver superato il Monte Ceneri arriva fino allo Spluga al confine tra le Alpi Lepontine e Retiche.., oltre ad essere panoramicissima anche se forse un "poco" affollata di edifici vari...che però non rovinano affatto la bellezza dei luoghi.. tenuto conto delle necessità turistiche e scientifiche (vedi per es. l'Osservatorio del Campo dei Fiori ed annessi e connessi.) è comunque raggiungibile anche dal versante italiano in particolare, seguendo la via più comoda, dalla loc. Pradecolo a quota 1184, quindi più agevole..ma...

Emi ha scritto:
Comoda la funivia, eh?


Ho raggiunto alcune volte il Lema da Pradecolo, ove sorge anche il Rifugio Campiglio..forse ora purtroppo chiuso..il dislivello non è notevole ma specie in estate la fatica e la sudata...è tanta..arrivare in cima accalorati e vedere all'opposto gruppi di turisti elvetici e germanici ecc. giunti freschi freschi con la funivia o, tempo fa con la seggiovia, effettivamente lasciava un pò perplessi ma tant'è.. è così..:dotnknow:

Tutte belle e chiare le foto specie quelle col mare di nuvole verso il M. Limidario (ovest) e quella verso sud a digradare verso le Prealpi....

Grazie e saluti.


mar lug 10, 2012 10:08 pm
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am
Messaggi: 12031
Località: Cugliate Fabiasco
Sesso: M
Messaggio Re: Monte Lema (m.1621)
Passeggiata pubblicata sul blog vacanze di Varesenews -> QUI

_________________
Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore…ciò che vuoi…. una vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama….e vivi intensamente ogni momento della tua vita…. Prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi. (Charlie Chaplin)




ven ago 10, 2012 4:48 pm
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin , modified by Valganna.info and Maxper
Traduzione Italiana phpBB.it