Visitatori Totali: Oggi è mar lug 23, 2019 3:11 pm




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
 Anello del Monte Val de' Corni 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 23, 2010 3:42 pm
Messaggi: 1226
Località: Valganna
Sesso: M
Messaggio Anello del Monte Val de' Corni
Una delle cime forse meno note della Valganna, il Monte Val de' Corni è in realtà un'ampia cresta formata da varie quote il cui punto più alto si trova a m.993.
Trovandosi a metà strada tra il Poncione e il Piambello rimane, per così dire, schiacciata tra le altre due mete ben più frequentate. Eppure ha diversi motivi d'interesse, specie per i bei panorami e la presenza di porfidi dalle forme a volte curiose, che possono ricordare un po' quelli del Monte Martica sull'altro lato della valle. La cima principale rimane invece completamente ostruita dalla vegetazione, e non offre particolari attrattive, ma in un giro ad anello come questo l'escursione è in sè molto gradevole ed appagante. Difficoltà MEDIA.
Il giro comporta si e no 1 ora e mezza, senza contare le eventuali pause. Il sentiero segue in parte il percorso dedicato alla GEV Giorgio Faccio.

Il percorso in pdf lo scaricate cliccando qui sotto
Allegato:
7 Monte Val de Corni.PDF [814.85 KiB]
Scaricato 453 volte


Allegato:
CIMG0259.JPG
CIMG0259.JPG [ 65.85 KiB | Osservato 4584 volte ]
Partenza dall'Alpe Tedesco

Allegato:
CIMG0272.JPG
CIMG0272.JPG [ 108.75 KiB | Osservato 4584 volte ]
Si attraversa il borgo sulla strada in direzione di Cuasso e si prosegue in breve discesa.

Allegato:
CIMG0273.JPG
CIMG0273.JPG [ 124.98 KiB | Osservato 4584 volte ]
A un certo punto s'incontra questo chiarissimo sentiero, che c'interessa in questo caso.

Allegato:
CIMG0278.JPG
CIMG0278.JPG [ 161.58 KiB | Osservato 4584 volte ]
Dopo un po' che si sale su sterrato si giunge a questo bivio. Andare a destra e mantenersi bassi: l'altra è una strada probabilmente "nuova", ad opera dei boscaioli.

Allegato:
CIMG0280.JPG
CIMG0280.JPG [ 126.19 KiB | Osservato 4584 volte ]
Splendidi faggi... Il bosco è misto, con presenza di castagni e betulle.

Allegato:
CIMG0281.JPG
CIMG0281.JPG [ 137.95 KiB | Osservato 4584 volte ]
Dopo una salita relativamente tranquilla si raggiunge una sorta di "forcella" tra Val de' Corni e Piambello. Prendere a sinistra, svoltando a sud.

Allegato:
CIMG0346.JPG
CIMG0346.JPG [ 109.97 KiB | Osservato 4584 volte ]
Dapprima s'incontra un roccolo, da cui volendo è possibile scendere a Boarezzo collegandosi con la "famosa" pista di sci da fondo. Noi proseguiamo diritti.

Allegato:
CIMG0350.JPG
CIMG0350.JPG [ 152.61 KiB | Osservato 4584 volte ]
Si giunge a un altro bivio. A destra, pochi passi ci separano dalla vetta del Monte Val de' Corni...

Allegato:
CIMG0351.JPG
CIMG0351.JPG [ 112.69 KiB | Osservato 4584 volte ]
Panorama (?)

Allegato:
CIMG0352.JPG
CIMG0352.JPG [ 106.79 KiB | Osservato 4584 volte ]
Panorama (?)

Allegato:
CIMG0353.JPG
CIMG0353.JPG [ 129 KiB | Osservato 4584 volte ]
Panorama (?)

Allegato:
CIMG0360.JPG
CIMG0360.JPG [ 126.28 KiB | Osservato 4584 volte ]
Tornati al bivio precedente si prosegue in discesa col sentiero a sinistra, e poco dopo (un po' fuori posto) s'incontra questo cartello...

Allegato:
CIMG0389.JPG
CIMG0389.JPG [ 80.23 KiB | Osservato 4584 volte ]
Dopo una bella faggeta inizia la "fase panoramica" del giro. Proseguire sempre in discesa, a tratti ripida.

Allegato:
CIMG0404.JPG
CIMG0404.JPG [ 96.65 KiB | Osservato 4584 volte ]


Allegato:
CIMG0409.JPG
CIMG0409.JPG [ 86.76 KiB | Osservato 4584 volte ]


Allegato:
CIMG0411.JPG
CIMG0411.JPG [ 86.05 KiB | Osservato 4584 volte ]
Incrociati diversi porfidi si giunge al "Belvedere" posto a m.868, come indica il cartello.

Allegato:
CIMG0419.JPG
CIMG0419.JPG [ 134.21 KiB | Osservato 4584 volte ]
Si scende infine a zig zag per il prato, con l'Alpe Tedesco ormai in vista.

Allegato:
CIMG0421.JPG
CIMG0421.JPG [ 167.92 KiB | Osservato 4584 volte ]
Si entra nel bosco...

Allegato:
CIMG0422.JPG
CIMG0422.JPG [ 148.41 KiB | Osservato 4584 volte ]
Ed eccoci al Passo del Tedesco. Cinque minuti su asfalto verso Cuasso e si torna al punto di partenza.

Allegato:
CIMG0423.JPG
CIMG0423.JPG [ 113.92 KiB | Osservato 4584 volte ]
Segnaletica, con le indicazioni per fare il sentiero in senso inverso da come qui descritto.

_________________
Un cretino è un cretino,
cento cretini son cento cretini,
ma diecimila cretini sono una forza storica.

Leo Longanesi


Condividi con Facebook Condividi con Twitter Condividi con Digg Condividi con  MySpace Condividi con Delicious

mar mar 08, 2011 1:59 pm
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am
Messaggi: 12024
Località: Cugliate Fabiasco
Sesso: M
Messaggio Re: Anello del Monte Val de' Corni
Avevo fatto la parte finale (dove si vede Ganna) il giro completo non l'ho ancora fatto... grazie come sempre, quasi quasi ci conviene pensare di stampare un libretto dei sentieri per conto nostro.... :evil5: :okboy:

_________________
Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore…ciò che vuoi…. una vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama….e vivi intensamente ogni momento della tua vita…. Prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi. (Charlie Chaplin)




mar mar 08, 2011 10:02 pm
Profilo

Iscritto il: mar dic 01, 2009 11:25 am
Messaggi: 1526
Località: Varese - Cunardo
Sesso: M
Messaggio Re: Anello del Monte Val de' Corni
Eh..già...se andiamo..pardon..andate (soprattutto l'iperattivo Emi ed anche Paolo.. in tema) avanti così Vi converrebbe seriamente prendere in considerazione l'ipotesi di mettere in cantiere un bella guida dei sentieri della Valganna da eventualmente coordinarsi con quelli delle valli adiacenti... le competenze in materia non mancano da parte Vs. Per le mie modeste conoscenze..potrei dare una mano anch' io.
Per intanto grazie ad Emi per l'ennesima ottima descrizione di un percorso misconosciuto e defilato ma ben interessante e piacevole, specialmente, a mio parere, nel tratto "panoramico" tra appena sotto la sommità del monte ed il Passo dell'Alpe Tedesco, oltre alle giuste osservazioni su rocce e vegetazione.
Alllego due foto del settembre scorso fatte in loco nel tratto sopradefinito come "panoramico" di cui una verso Poncione-Minisfreddo e Monarco, l'altra verso Pralugano e Valcuvia.
Saluti.


Allegati:
Vista verso ovest 110.jpg
Vista verso ovest 110.jpg [ 132.26 KiB | Osservato 4386 volte ]
Vista verso sud 112.jpg
Vista verso sud 112.jpg [ 139.6 KiB | Osservato 4566 volte ]


Ultima modifica di mauri il mar mar 08, 2011 10:30 pm, modificato 1 volta in totale.
mar mar 08, 2011 10:27 pm
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am
Messaggi: 12024
Località: Cugliate Fabiasco
Sesso: M
Messaggio Re: Anello del Monte Val de' Corni
Grazie Mauri...il problema come al solito è uno solo... :crybaby2: in dialetto si dice "DANE'" vedremo... :happy3:

_________________
Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore…ciò che vuoi…. una vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama….e vivi intensamente ogni momento della tua vita…. Prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi. (Charlie Chaplin)




mar mar 08, 2011 10:29 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 23, 2010 3:42 pm
Messaggi: 1226
Località: Valganna
Sesso: M
Messaggio Re: Anello del Monte Val de' Corni
E non è finita qui.
Poichè sono "iperattivo" (cit.Mauri) :D ho pensato di aggiungere alla descrizione una simpatica "variante", effettuata lo stesso giorno, proprio a partire da metà "anello".
Dalla sella, o forcella, o dite come volete, anzichè chiudere subito il cerchio mi sono diretto deciso verso il Monte Piambello, seguendo il sopraccitato sentiero "Giorgio Faccio" (cartelli e segnali in vernice rossa-bianco-rossa), che segue quasi interamente un percorso di cresta. Tempo circa 40 minuti, difficoltà MEDIA.

Allegato:
CIMG0281.JPG
CIMG0281.JPG [ 137.95 KiB | Osservato 4554 volte ]
Dunque, riprendiamo da qui. Giunti sulla sommità andare a destra (direzione Nord) anzichè a sinistra.

Allegato:
CIMG0282.JPG
CIMG0282.JPG [ 143.93 KiB | Osservato 4554 volte ]


Allegato:
CIMG0287.JPG
CIMG0287.JPG [ 84.84 KiB | Osservato 4554 volte ]
Poco dopo inizia una breve fase panoramica, più o meno in corrispondenza dei grossi tralicci, ove il taglio piante è stato fin troppo robusto.

Allegato:
CIMG0292.JPG
CIMG0292.JPG [ 146.34 KiB | Osservato 4554 volte ]
Si prosegue in salita, collegandosi alla strada militare proveniente dal villaggio TCI...

Allegato:
CIMG0293.JPG
CIMG0293.JPG [ 178.58 KiB | Osservato 4554 volte ]
... ma la si ignora (come pure il sentiero a destra che si dirige alla cannoniera in caverna) e, seguendo i segnali, si sale nel rado bosco.

Allegato:
CIMG0320.JPG
CIMG0320.JPG [ 171.53 KiB | Osservato 4554 volte ]


Allegato:
CIMG0321.JPG
CIMG0321.JPG [ 98.66 KiB | Osservato 4554 volte ]
Si va a sbucare presso alcune fortificazioni, che con la neve assumono sempre un particolare fascino, e si prosegue diritti...

Allegato:
CIMG0325.JPG
CIMG0325.JPG [ 101.36 KiB | Osservato 4554 volte ]
... fino ai chiari cartelli, che indicano la strada da seguire, sempre evitando la strada militare (in questa stagione spesso ghiacciata).

Allegato:
CIMG0329.JPG
CIMG0329.JPG [ 135.53 KiB | Osservato 4554 volte ]
Si sbuca infine ancora sulla strada militare nei pressi di una madonnina, e all'ultimo bivio ovviamente si sale, evitando la lunga discesa per la Bocchetta dei Frati.

Allegato:
CIMG0333.JPG
CIMG0333.JPG [ 73.26 KiB | Osservato 4554 volte ]
La vista dalla cima, si sa, è parzialmente occultata dalle piante, ma tra esse riconosciamo volentieri il Monte Rosa (col Cervino che sbuca zitto zitto alla sua destra)...

Allegato:
CIMG0336.JPG
CIMG0336.JPG [ 78.23 KiB | Osservato 4554 volte ]
... Cunardo, la Valtravaglia, il Monte Pian Nave a sinistra, il Verbano e il piramidale Monte Zeda...

Allegato:
CIMG0337.JPG
CIMG0337.JPG [ 84.59 KiB | Osservato 4554 volte ]
... a est il Ceresio, con sua Maestà il Monte Legnone sulla destra, e anche il Disgrazia.

Allegato:
CIMG0338.JPG
CIMG0338.JPG [ 87.09 KiB | Osservato 4554 volte ]
In alcuni punti ancora venti centimetri di neve.

Allegato:
CIMG0343.JPG
CIMG0343.JPG [ 58.8 KiB | Osservato 4554 volte ]
E a sorpresa, presso un presepe posto negli anfratti del fortino, si trova un quaderno di vetta posto all'inizio dell'anno in ricordo dell'escursionista Santino Ghilardi, scomparso tragicamente lo scorso settembre. Un bel gesto, davvero.

Da qui, ci si ricollega all'anello, come descritto sopra.

_________________
Un cretino è un cretino,
cento cretini son cento cretini,
ma diecimila cretini sono una forza storica.

Leo Longanesi




mer mar 09, 2011 1:50 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: dom lug 18, 2010 10:18 am
Messaggi: 82
Sesso: m
Messaggio Re: Anello del Monte Val de' Corni
Bel giro,non sembra molto faticoso,posso portare la mia amica senza che mi tolga il saluto! :bravo:


mer mar 09, 2011 8:08 pm
Profilo

Iscritto il: mar dic 01, 2009 11:25 am
Messaggi: 1526
Località: Varese - Cunardo
Sesso: M
Messaggio Re: Anello del Monte Val de' Corni
Bravo Emi! (ma allora sei mega iper attivo!) :D :D . Questo percorso è interessante anche perchè fa parte della "alta via" della Valganna, svolgendosi in "quota" più o meno dall' altezza di 950 mt. del tratto iniziale fino ai 1125 mt. del Piambello. Mica male!. :saluti:
Saluti.


mer mar 09, 2011 10:36 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 23, 2010 3:42 pm
Messaggi: 1226
Località: Valganna
Sesso: M
Messaggio Re: Anello del Monte Val de' Corni
mauri ha scritto:
Bravo Emi! (ma allora sei mega iper attivo!) :D :D . Questo percorso è interessante anche perchè fa parte della "alta via" della Valganna, svolgendosi in "quota" più o meno dall' altezza di 950 mt. del tratto iniziale fino ai 1125 mt. del Piambello. Mica male!. :saluti:
Saluti.


L'"alta via" di cui parli è fattibile sulla carta, partendo da Induno (Frascarolo o Montallegro) per terminare direttamente in riva al Ceresio, in uno dei tre comuni interessati (P.Tresa, Brusimpiano o P.Ceresio). Tenendo conto di tutte le cime - comprese quelle "minori" che restano più defilate (Crocino, Sass Marsc, Derta) credo occorrano almeno otto ore tra salita, traversata e discesa. Di certo il trekking - benchè di un giorno - più impegnativo delle nostre valli, tenendo conto di vari fattori, ma anche uno dei più attraenti in assoluto. Un bel "rifugietto" a metà strada permetterebbe, specie a chi viene da fuori, di spezzare in due giorni la traversata. Chissà che riattando qualche vecchio baitone un giorno la cosa non diventi fattibile per qualcuno...

E poichè mi hai promosso a mega iper-attivo, :D :D ti faccio vedere la passeggiata vista poco dopo dal Poncione, ove come spesso capita c'era la linea telefonica che passava da italiana a svizzera... In rosso l'anello, in blu la "variante".


Allegati:
CIMG0448.JPG
CIMG0448.JPG [ 89.53 KiB | Osservato 4525 volte ]

_________________
Un cretino è un cretino,
cento cretini son cento cretini,
ma diecimila cretini sono una forza storica.

Leo Longanesi


gio mar 10, 2011 1:44 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: dom lug 18, 2010 10:18 am
Messaggi: 82
Sesso: m
Messaggio Re: Anello del Monte Val de' Corni
Buongiorno,venerdi avevo una mezza giornata libera e, viste le previsioni per il w.e. sono andato a fare questo bel giro,volevo chiedere una curiosita:all'ingresso della cannoniera del Pianbello c'era un cartello con la scritta Achtung Banditen che ora non c'è più. Era risalente alla IIWW o era una burla? Che fine avrà fatto?


Allegati:
banditen.jpg
banditen.jpg [ 73.91 KiB | Osservato 4496 volte ]
dom mar 13, 2011 8:51 am
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 23, 2010 3:42 pm
Messaggi: 1226
Località: Valganna
Sesso: M
Messaggio Re: Anello del Monte Val de' Corni
balco ha scritto:
Buongiorno,venerdi avevo una mezza giornata libera e, viste le previsioni per il w.e. sono andato a fare questo bel giro,volevo chiedere una curiosita:all'ingresso della cannoniera del Pianbello c'era un cartello con la scritta Achtung Banditen che ora non c'è più. Era risalente alla IIWW o era una burla? Che fine avrà fatto?


Che possa essere una burla lo credo più che possibile. Non l'avevo mai visto in precedenza, ma erano tre-quattro anni che non mi avvicinavo alla cannoniera. Dunque facile che, nel mezzo, qualcuno abbia posto la spiritosa scritta, magari da qualche gruppo di persone che "fa la guerra" nei boschi e nei campi (sport diffuso, di cui non ricordo il nome). Ma la tua foto a quando risale?
Aggiungo inoltre che l'ultima volta in cui passai di lì la cannoniera non era visitabile ed era chiusa da un robusto lucchetto, che qualcuno ha provveduto a far "saltare". Ora si può entrare (cosa che ho fatto), ma se c'era un lucchetto forse una ragione doveva esserci, no? All'interno tuttavia niente "banditen", ne soprattutto quei bei "souvenir" che molti incivili lasciano a valle. Meno male, almeno per una volta... :!:

_________________
Un cretino è un cretino,
cento cretini son cento cretini,
ma diecimila cretini sono una forza storica.

Leo Longanesi




dom mar 13, 2011 1:26 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: dom lug 18, 2010 10:18 am
Messaggi: 82
Sesso: m
Messaggio Re: Anello del Monte Val de' Corni
Sono salito 3-4 volte in una quindicina di anni e il cartello lo ho sempre visto, era in alto in una posizione non comoda da raggiungere.La foto è sul sito www.viagginellastoria.it ed è del 2005.Secondo me i manufatti andrebbero lasciati aperti alla visita,magari con dei cancelli a molla per non fare entrare gli animali,come le simili gallerie sul Morissolo sul Verbano,naturalmente dove non ci sono pericoli di crolli.Ma sembra che strade e manufatti resistano bene e siamo quasi al secolo di realizzazione con ben poca manutenzione.


dom mar 13, 2011 4:52 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 23, 2010 3:42 pm
Messaggi: 1226
Località: Valganna
Sesso: M
Messaggio Re: Anello del Monte Val de' Corni
Allora probabilmente il cartello mi è sempre sfuggito (benchè credo di essere stato lì non più di tre-quattro volte proprio perchè col cancello chiuso non ha molto senso andare lì) o semplicemente non me lo ricordavo...
Simpatica e utile l'idea del cancello a molla: chissà perchè certe idee vengono solo ai fruitori... :wink:

_________________
Un cretino è un cretino,
cento cretini son cento cretini,
ma diecimila cretini sono una forza storica.

Leo Longanesi




lun mar 14, 2011 1:50 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 05, 2005 12:38 am
Messaggi: 1930
Messaggio Re: Anello del Monte Val de' Corni
ehhhh, il cartello era li da un bel pezzo e ovviamente non era proprio una burla ma più che altro un "falso". La stessa pianta sul quale era appeso non ha l'età per aver ereditato quell'oggetto.
Cartelli simili erano presenti nel periodo bellico ed indicavano la presenza di partigiani nella zona.
Nello specifico e quindi nella zona, partigiani attivi non ce ne sono mai stati molti, per quello che ne so. L'unica battaglia è quella del San Martino, seppur si registrino circa 372 partigiani varesini caduti. Non si esclude comunque che questi luoghi abbiano dato rifugio a molte persone, partigiani, disertori, militari stranieri, ebrei, ex-fascisti ecc ecc... sarebbe bello approfondire finché ci sono ancora dei testimoni in vita, magari rivolgendosi alla locale sezione ANPI.

Ovviamente se lo sarà fregato qualcuno convinto d'avere tra le mani un reperto storico di valore.
Provvederemo a rimetterne un altro con la dicitura Made in China stampata sulla parte posteriore. :D

_________________
"La parola Italia è una espressione geografica, una qualificazione che riguarda la lingua, ma che non ha il valore politico che gli sforzi degli ideologi rivoluzionari tendono ad imprimerle".
(K. W. L. von Metternich-Winneburg) click click1 click2




lun mar 14, 2011 8:54 pm
Profilo

Iscritto il: mar dic 01, 2009 11:25 am
Messaggi: 1526
Località: Varese - Cunardo
Sesso: M
Messaggio Re: Anello del Monte Val de' Corni
Si condivide pienamente l'opportuno ed "arguto" nonchè divertente, nella frase finale,...commento sopracitato di Lampo..sulla faccenda del cartello "Achtung Banditen" al Piambello. :okboy: Dal pdv storico, per le mie modeste conoscenze e letture, "sostanzialmente" concordo, con quanto scritto. Solo con riserva per il numero dei "partigiani" e dei "Tedeschi" , caduti poichè le fonti bibliografiche risultano ben assai discordanti.. :dotnknow:
Saluti.


lun mar 14, 2011 9:39 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 05, 2005 12:38 am
Messaggi: 1930
Messaggio Re: Anello del Monte Val de' Corni
effettivamente le fonti andrebbero sempre verificate, io ho fatto affidamento all' ANPI che riporta il numero di 372 partigiani varesini caduti, non lo avevo precisato, in tutta l'Italia, non solo in zona, molti dei quali comunque catturati e poi deportati o fucilati. Dalle nostre parti, sempre escludendo la Battaglia del San Martino che fu (a mio parere pur rispettando il valore di chi lassù è morto ) pura follia, non si narrano altre vicende di particolare entità escludendo i vari racconti di persone slavate dall'arresto, fatte fuggire in Svizzera ecc ecc... più, ahimè, fucilazioni un po' ovunque sia per rappresaglia che vendetta.

_________________
"La parola Italia è una espressione geografica, una qualificazione che riguarda la lingua, ma che non ha il valore politico che gli sforzi degli ideologi rivoluzionari tendono ad imprimerle".
(K. W. L. von Metternich-Winneburg) click click1 click2




mar mar 15, 2011 9:31 am
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin , modified by Valganna.info and Maxper
Traduzione Italiana phpBB.it