Visitatori Totali: Oggi è sab feb 22, 2020 1:36 am




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
 I sentieri del Parco CdF diventano multimediali 
Autore Messaggio

Iscritto il: mer mag 11, 2011 8:57 pm
Messaggi: 4
Sesso: maschile
Messaggio Re: I sentieri del Parco CdF diventano multimediali
Bene, ci sono da installare i cartelli. Appena le guardie saranno decretate le nuove dell'ultimo corso avranno già il lavoro pronto, in line coi grandi compiti che gli attendono!!!!!!!!


ven giu 17, 2011 10:09 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 05, 2005 12:38 am
Messaggi: 1930
Messaggio Re: I sentieri del Parco CdF diventano multimediali
milanes61 ha scritto:
Cita:
Il Parco regionale Campo dei Fiori, grazie all’ingresso si tre nuovi Comuni, (1) amplia la rete sentieristica e (2) aggiorna mappa e cartellonistica. I segnali dei percorsi saranno inoltre dotati di codici detti QR –

Non mi sembra un piano orientato solo a stimolare la vendita di smartphone. E' un aggiunta [inoltre] che ammoderna il modo di fornire informazioni aggiuntive che, in teoria, potrebbe essere a basso costo. Le cartine le devo ristampare, il QR invece rimane inalterato, è solo un puntatore, devo solo editare elettronicamente la corrispondente pagina web. Certo che con un opportuna quantità di supercazzole e la volontà può anche diventare un mega progetto mangiasoldi.

E comunque non serve un cellulare spaziale, basta che abbia il lettore QR (o la possibilità di instalarlo) la capacità (e il contratto) per collegarsi a internet. Non so lì in valle :dotnknow: .... ma qui nella civiltà urbana :wink: è abbastanza diffuso... :roll:



e appunto, sono un sacco di fronzoli... non dico di tornare a vivere sugli alberi, ma sinceramente non trovo questi "investimeti", utili... non più di tanto almeno.
Se poi teniamo conto, appunto, dell'abbonamento a internet, programmini da scaricare, ora gratis ma poi chissà e altri fronzoli... insomma, quando vado in un bosco o in mezzo alla natura lo faccio, anche, per staccare la spina da tutto e tutti... con questi aggeggi mi connetterei ancora di più.
Ovviamente sono optionals e non obblighi, quindi rimane la libertà di scegliere o meno l'utilizzo di codeste "innovazioni". Avrei preferito delle postazioni munite di telescopi, magari più costose ma certamente più utili a chi vuol osservare, capire, conoscere, imparare.
Tutti questi fronzoli ci renderanno degli ebeti incapaci d'interagire sia con le persone che con l'ambiente in maniera diretta, già ci ha rimesso la fantasia dei bambini nei giochi...

_________________
"La parola Italia è una espressione geografica, una qualificazione che riguarda la lingua, ma che non ha il valore politico che gli sforzi degli ideologi rivoluzionari tendono ad imprimerle".
(K. W. L. von Metternich-Winneburg) click click1 click2




sab giu 18, 2011 8:10 am
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 23, 2010 3:42 pm
Messaggi: 1226
Località: Valganna
Sesso: M
Messaggio Re: I sentieri del Parco CdF diventano multimediali
lampo ha scritto:
e appunto, sono un sacco di fronzoli... non dico di tornare a vivere sugli alberi, ma sinceramente non trovo questi "investimeti", utili... non più di tanto almeno.
Se poi teniamo conto, appunto, dell'abbonamento a internet, programmini da scaricare, ora gratis ma poi chissà e altri fronzoli... insomma, quando vado in un bosco o in mezzo alla natura lo faccio, anche, per staccare la spina da tutto e tutti... con questi aggeggi mi connetterei ancora di più.
Ovviamente sono optionals e non obblighi, quindi rimane la libertà di scegliere o meno l'utilizzo di codeste "innovazioni". Avrei preferito delle postazioni munite di telescopi, magari più costose ma certamente più utili a chi vuol osservare, capire, conoscere, imparare.
Tutti questi fronzoli ci renderanno degli ebeti incapaci d'interagire sia con le persone che con l'ambiente in maniera diretta, già ci ha rimesso la fantasia dei bambini nei giochi...


Sono decisamente d'accordo.
Ora manca solo il "tom-tom" per "gli escursionisti della nuova era" :bigrin:
Se penso agli automobilisti (tanti!) che non guardano più le indicazioni poste sui cartelli e preferiscono dare retta al navigatore satellitare, che puntualmente sceglie la strada con più semafori e rotonde per la gioia dei nostri benzinai... :dotnknow:
Tra poco non saremo neanche più in grado di leggere una cartina... triste, davvero triste.

_________________
Un cretino è un cretino,
cento cretini son cento cretini,
ma diecimila cretini sono una forza storica.

Leo Longanesi




lun giu 20, 2011 12:15 pm
Profilo

Iscritto il: mar dic 01, 2009 11:25 am
Messaggi: 1529
Località: Varese - Cunardo
Sesso: M
Messaggio Re: I sentieri del Parco CdF diventano multimediali
Per completezza ed onestà devo comunque dire che il PCdF, pur avendo patrocinato e "commissionato" tali applicazioni..con quel che ne consegue in termini anche economici...durante la presentazione-conferenza stampa in questione, per bocca del Direttore col consenso del Presidente e, per quello che può valere, con l'esplicito assenso di molti dei presenti tra cui il sottoscritto..ha comunque ribadito l'estrema validità pratica e la insostituibilità delle cartine tradizionali.
Esse verranno a breve edite dopo tre ristampe ed ora in nuova quarta edizione rinnovata ed ampliata..un discreto successo tenendo conto che trattasi di migliaia e migliaia di copie a..pagamento.
Concordo comunque sui pareri critici espressi in materia sia da Lampo che da Emi e soprattutto sul fatto che tale sistema informatico (quasi tom-tom) potrebbe rappresentare un "disincentivo" al cercare di orientarsi, localizzarsi, rapportarsi col territorio ed ambientarsi...come giustamente detto, autonomamente con la propria testa.. Mah! :dotnknow:
Saluti.


lun giu 20, 2011 9:32 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 05, 2005 12:38 am
Messaggi: 1930
Messaggio Re: I sentieri del Parco CdF diventano multimediali
meglio di lui per esprimere il mio parere:

Sempre caro mi fu quest'ermo colle,
e questa siepe, che da tanta parte
dell'ultimo orizzonte il guardo esclude.
Ma sedendo e mirando, interminati
spazi di là da quella, e sovrumani
silenzi, e profondissima quïete
io nel pensier mi fingo, ove per poco
il cor non si spaura. E come il vento
odo stormir tra queste piante, io quello
infinito silenzio a questa voce
vo comparando: e mi sovvien l'eterno,
e le morte stagioni, e la presente
e viva, e il suon di lei. Così tra questa
immensità s'annega il pensier mio:
e il naufragar m'è dolce in questo mare


io è così che intendo la natura... mi ci devo perdere :dotnknow:

_________________
"La parola Italia è una espressione geografica, una qualificazione che riguarda la lingua, ma che non ha il valore politico che gli sforzi degli ideologi rivoluzionari tendono ad imprimerle".
(K. W. L. von Metternich-Winneburg) click click1 click2




lun giu 20, 2011 10:49 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven dic 21, 2007 8:45 pm
Messaggi: 662
Località: Milano - Ghirla
Messaggio Re: I sentieri del Parco CdF diventano multimediali
Vagamente OT ma ormai l' argomento si era spostato piú sui QR che sul PCdF :D
La prima cittadina al mondo visitabile con la fotocamera di uno smartphone, si trova nel Galles

A questo punto Boarezzo potrebbe rispondere colpo su colpo mettendo su internet delle informazioni su ogni opera e su ogni punto particolare e piazzando gli opportuni codici QR

_________________
milanes61
----------
Antenati Ghirlesi da 5 generazioni!




mar mag 22, 2012 8:55 pm
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am
Messaggi: 12029
Località: Cugliate Fabiasco
Sesso: M
Messaggio Re: I sentieri del Parco CdF diventano multimediali
Se il Presidente della Associazione trovasse uno di questi "cosi" appesi ai muri credo che si trasformerebbe in un Ninjia SPIETATO! :lol: :lol:

_________________
Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore…ciò che vuoi…. una vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama….e vivi intensamente ogni momento della tua vita…. Prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi. (Charlie Chaplin)




mar mag 22, 2012 8:59 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 20, 2010 2:13 pm
Messaggi: 458
Località: Boarezzo
Sesso: m
Messaggio Re: I sentieri del Parco CdF diventano multimediali
paoric ha scritto:
Se il Presidente della Associazione trovasse uno di questi "cosi" appesi ai muri credo che si trasformerebbe in un Ninjia SPIETATO! :lol: :lol:

concordo!!!!!!!!!

_________________
giuseppe cozzi

Di sicuro ci sarà sempre chi guarderà solo alla tecnica e si chiederà 'come', mentre altri di natura più curiosa si chiederanno 'perche'
Man Ray




mer mag 23, 2012 10:13 am
Profilo

Iscritto il: mar dic 01, 2009 11:25 am
Messaggi: 1529
Località: Varese - Cunardo
Sesso: M
Messaggio Re: I sentieri del Parco CdF diventano multimediali
Cito dall'articolo sopraesposto..La citta di Monmouth..ecc...

"Ora sarà possibile per i turisti che si trovano a visitare la cittadina, usare la fotocamera di uno smartphone o di un tablet, per scansionare, con una delle tante applicazioni disponibili gratuitamente, i codici QR disseminati in giro ed avere informazioni dettagliate sul luogo in cui ci si trova, grazie alla relativa voce su Wikipedia."

Dunque invece di farmi una sana escursione in loco a Boarezzo piuttosto che al CdF o ad uno dei tanti paeselli caratteristici delle ns. valli..sarei invogliato ad effettuare una gita "virtuale" tramite la tecnologia informatica... :scratch:
Meglio andarci a piedi ed in carne ed ossa e godere il contatto con la natura, la storia e le persone...

Per quanto riguarda il PCdF la finalità, con sistema diverso, dovrebbe essere (per ora..) solo quella di supporto e completamento informatico alle guide escursionistiche esistenti anche se, visto i contenuti ancora da verificare... di tali supposte meraviglie tecnologiche il risultato finale, al di là del "battage" pubblicitario, è tutto da verificare..

Per adesso..mi tengo ben stretto le buone e vecchie cartine.. !

Saluti.


mer mag 23, 2012 9:01 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: ven dic 21, 2007 8:45 pm
Messaggi: 662
Località: Milano - Ghirla
Messaggio Re: I sentieri del Parco CdF diventano multimediali
mauri ha scritto:
Dunque invece di farmi una sana escursione in loco a Boarezzo piuttosto che al CdF o ad uno dei tanti paeselli caratteristici delle ns. valli..sarei invogliato ad effettuare una gita "virtuale" tramite la tecnologia informatica... :scratch:
Meglio andarci a piedi ed in carne ed ossa e godere il contatto con la natura, la storia e le persone...

mauri, temo che tu abbia frainteso :D
Il concetto dovrebbe essere quello di camminare, raggiungere un punto in cui potrebbe essere interessante ricevere qualche informazione in più e, invece di trovare un pannello informativo fisso con tutto il bla bla, trovi una cosa più piccola, il QR code appunto, che tramite uno smarphone e un collegamento internet ti permette di approfondire.
Pensa ad esempio a Boarezzo (sperando che il Presidente-Ninja non legga queste righe): arrivi di fronte ad un opera e ti piacerebbe sapere quacosa di più sull' artista. Click, scansione del QR code ed ecco che ti arriva una pagina con le informazioni che potrebbero interessare senza portarti nello zaino un trattato di arte.

Certo che se uno è pigro, QR o non QR, sta a casina sua, cerca Boarezzo su internet e si accontenta di quello che gli arriva sullo schermo. Ma non è colpa ne mia ne tua :lol:

_________________
milanes61
----------
Antenati Ghirlesi da 5 generazioni!




lun mag 28, 2012 5:25 pm
Profilo

Iscritto il: gio set 25, 2008 12:58 pm
Messaggi: 231
Sesso: maschile
Messaggio Re: I sentieri del Parco CdF diventano multimediali
milanes61 ha scritto:
mauri, temo che tu abbia frainteso :D
Il concetto dovrebbe essere quello di camminare, raggiungere un punto in cui potrebbe essere interessante ricevere qualche informazione in più e, invece di trovare un pannello informativo fisso con tutto il bla bla, trovi una cosa più piccola, il QR code appunto, che tramite uno smarphone e un collegamento internet ti permette di approfondire.
Pensa ad esempio a Boarezzo (sperando che il Presidente-Ninja non legga queste righe): arrivi di fronte ad un opera e ti piacerebbe sapere quacosa di più sull' artista. Click, scansione del QR code ed ecco che ti arriva una pagina con le informazioni che potrebbero interessare senza portarti nello zaino un trattato di arte.

Certo che se uno è pigro, QR o non QR, sta a casina sua, cerca Boarezzo su internet e si accontenta di quello che gli arriva sullo schermo. Ma non è colpa ne mia ne tua :lol:


Concordo, in effetti è un modo in più per fornire informazioni che possono essere sempre aggiornate, senza mettere decine di cartelli.
Poi chi vuole visita il posto e ne fa uso, chi non vuole visita i posti come faceva prima ...


lun mag 28, 2012 8:00 pm
Profilo

Iscritto il: mar dic 01, 2009 11:25 am
Messaggi: 1529
Località: Varese - Cunardo
Sesso: M
Messaggio Re: I sentieri del Parco CdF diventano multimediali
milanes61 ha scritto:
mauri, temo che tu abbia frainteso :D
Il concetto dovrebbe essere quello di camminare, raggiungere un punto in cui potrebbe essere interessante ricevere qualche informazione in più e, invece di trovare un pannello informativo fisso con tutto il bla bla


carlmor ha scritto:
Concordo, in effetti è un modo in più per fornire informazioni che possono essere sempre aggiornate, senza mettere decine di cartelli.


Così inteso il discorso, (l'articolo mi ha tratto in inganno facendomi pensare a visite virtuali allo stato puro senza dover accedere precisamente in loco..) ..sono abbastanza d'accordo. Sarò un tradizionalista..escursionista..ma non discuto la comodità di abbinare una sana camminata con varie info attraverso i mezzi tecnologici a disposizione..Oltretutto magari limitando (ma non eliminando del tutto..per i comuni mortali poco tecnologici..) bacheche e cartelli..utili ma spesso costosi sia come impianto che manutenzione...il PCdF ne sa ben qualcosa!
Saluti.


lun mag 28, 2012 9:20 pm
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am
Messaggi: 12029
Località: Cugliate Fabiasco
Sesso: M
Messaggio Re: I sentieri del Parco CdF diventano multimediali
Sentieri interattivi al Parco del Campo dei Fiori
Nuovi pannelli e virtual tour per i sentieri del parco naturalistico. Presentato il progetto che vede anche la app per smartphone

Informazione e tecnologia arrivano anche in mezzo ai sentieri del Parco del Campo dei Fiori. Il direttore Giancarlo Bernascone e il presidente Giuseppe Barra ieri mattina, lunedì 24 giugno, hanno presentato il nuovo progetto che permetterà ai cittadini di orientarsi meglio all’interno dei sentieri e dei boschi del parco. “Campo dei Fiori 360 - Sentiero dei punti panoramici” infatti, vede la creazione di un percorso paesaggistico che collega i punti panoramici più suggestivi del parco e l’ installazione di pannelli illustrativi in cinque punti panoramici principali. Pannelli che riportano tutte le informazioni necessario per scoprire il panorama circostante, dal nome dei monti, ai sentieri, alle distanze. Inoltre i pannelli, che saranno istallati entro la fine del mese, vedono stampati dei “Qr Code” che se visualizzati con gli smartphone attivano un vero e proprio virtual tour corredati da informazioni geografiche. Il progetto prevede inoltre la creazione di un sito web dedicato all’iniziativa, contente i virtual tours e altre informazioni inerenti al progetto. Non manca poi la App per telefonini che permette di vedere da smarth phone percorsi, distanze e informazioni sul territorio.
Per maggiori informazioni: info@parcocampodeifiori.it o tel: 0332435386

Fonte varesenews.it

_________________
Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore…ciò che vuoi…. una vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama….e vivi intensamente ogni momento della tua vita…. Prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi. (Charlie Chaplin)




mar giu 25, 2013 11:48 am
Profilo

Iscritto il: mar dic 01, 2009 11:25 am
Messaggi: 1529
Località: Varese - Cunardo
Sesso: M
Messaggio Re: I sentieri del Parco CdF diventano multimediali
L'articolo di cui sopra "Varese news...??" presenta nomi storpiati come quello del ns. Direttore e vari errori di ortografia..Complimenti ai brillanti giornalisti..
Comunque la sostanza è buona anche se, a parte la "multimedialità", i sentieri ed i punti panoramici ci sono sempre stati e non saranno certo alcuni pannelli piazzati in vari luoghi a rivoluzionare l'escursionismo nell'ambito del Parco.
Saluti.


mar giu 25, 2013 9:16 pm
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin , modified by Valganna.info and Maxper
Traduzione Italiana phpBB.it