Visitatori Totali: Oggi è mer nov 13, 2019 1:38 pm




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
 MARTICA (e CHIUSARELLA) che PASSIONE... 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 23, 2010 3:42 pm
Messaggi: 1226
Località: Valganna
Sesso: M
Messaggio Re: MARTICA (e CHIUSARELLA) che PASSIONE...
paoric ha scritto:
Emi, Pier, Mauri....

Volevo fare il giro lunedì con la Quilla portandoci dietro i panini, ma visto che che le condizioni meteo non sono favorevoli (anche se lunedì ci sarà il sole ci sarà parecchio vento) ho deciso di rinviare a più "miti" periodi.

Se siete d'accordo facciamo una uscita tutti insieme.

Che ne dite?

Ovviamente il giro è aperto a tutti!



Quando vuoi... A me andrebbe bene già il prossimo weekend.
Ma gli altri?

_________________
Un cretino è un cretino,
cento cretini son cento cretini,
ma diecimila cretini sono una forza storica.

Leo Longanesi




gio apr 08, 2010 12:50 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: sab ago 29, 2009 5:16 pm
Messaggi: 146
Località: Cerro Maggiore (MI)
Sesso: M
Messaggio Re: MARTICA (e CHIUSARELLA) che PASSIONE...
perchè no dai... se organizziamo magari porto anche un paio di amici! ^^


gio apr 08, 2010 2:40 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 23, 2010 3:42 pm
Messaggi: 1226
Località: Valganna
Sesso: M
Messaggio Re: MARTICA (e CHIUSARELLA) che PASSIONE...
mauri ha scritto:
Ieri sono salito in Martica e sono passato anche dal fortino occidentale. Tra l'altro ho controllato in archivio e risulta che l'ultima pulizia in loco è stata effettuata il 4 maggio di ben 6 anni fa!
Comunque ho visto che il piazzale, a parte i rovi, è invaso da una vegetazione, non poi eccessivamente lussureggiante per essere passati così tanti anni dall'ultimo decespugliamento, composta da pioppi tremoli (strano!), maggiociondoli e, sui lati perimetrali, noccioli. In un angolo c'è anche una piccola catasta di legna che effettivamente andava rimossa a suo tempo. Non prometto niente, anche perchè la cosa non dipende solo dalla mia volontà, ma prima o poi puliremo. Anche il muro del fortino è sbrecciato ed ammalorato in più punti. Per quanto riguarda il ripristinare la vista panoramica tagliando parte del bosco adiacente temo però che la cosa non sia possibile, infatti in situazioni analoghe il Parco ha più volte negato il permesso. In effetti già i realizzatori del cosiddetto "sasso panoramico" hanno effettuato un intervento abusivo tagliando al piede alcuni arbusti sul sentierino conducente al sasso, per non parlare di cartelli segnaletici affissi "avvitati" direttamente sui fusti di due querce ed un faggio, fatto ovviamente non ammesso. Giusto ieri mi chiedevo che fine avesse fatto il quaderno di vetta presente fino allo scorso anno nella nicchia del presepio dell'altro piazzale, ieri non sono salito fino al sasso ma l'ultima volta che vi ero stato, a fine settembre 2009, non l'avevo notato. Grazie a te ora il mistero è risolto.
Ciao.


Bè, dai... Per risolvere il "mistero" bastava andarci.
Per ciò che riguarda la sommità del Monte Martica dubito che alcuno abbia chiesto o reclamato un disboscamento selvaggio. Ma se è vero che l'occhio vuole la sua piccola parte mi sorprende che l'ente parco non abbia pensato neanche solo a delle piccole "stazioni" panoramiche orientate ognuna verso i quattro punti cardinali, un po' come è stato fatto sul Monte Marzio. La vetta rimane boscosa, ma da diversi punti si può ammirare anche l'infinito... E comunque non cambierei mai il Monte Martica per quest'ultimo, benchè sia tutt'altro che male!
E poi se devo proprio dire la mia, non è che la "linea" del parco sia propriamente coerente in molti casi: cave in disuso a cielo aperto, antenne, ripetitori, rovine di un tempo che fu e quant'altro vengono "tollerati", mentre qualche "abbellimento" o valorizzazione di vari luoghi non viene visto di buon occhio... Mah!

_________________
Un cretino è un cretino,
cento cretini son cento cretini,
ma diecimila cretini sono una forza storica.

Leo Longanesi




ven apr 16, 2010 12:49 pm
Profilo

Iscritto il: mar dic 01, 2009 11:25 am
Messaggi: 1528
Località: Varese - Cunardo
Sesso: M
Messaggio Re: MARTICA (e CHIUSARELLA) che PASSIONE...
Il quaderno di vetta, a dire il vero, temevo fosse sparito in seguito ad atti di vandalismo non infrequenti anche in Martica.
L'idea di aprire, anche se si dovranno sacrificare qualche decina di alberi, uno o più punti panoramici sulle due cime a me, personalmente, non dispiace affatto, anzi!
L'operato del Parco, più che incoerente, lo percepisco come spesso ondivago: certe situazioni vengono ignorate, altre volte qualche intervento positivo viene realizzato...
Nei casi che hai citato come esempi tieni inoltre presente che l'ente non ha poi grandi poteri nè autonomia, spesso deve dipendere a sua volta da altri enti pubblici vari (Provincia, Regione ecc.). :dotnknow:


ven apr 16, 2010 1:54 pm
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am
Messaggi: 12026
Località: Cugliate Fabiasco
Sesso: M
Messaggio Re: MARTICA (e CHIUSARELLA) che PASSIONE...
mauri ha scritto:
Nei casi che hai citato come esempi tieni inoltre presente che l'ente non ha poi grandi poteri nè autonomia, spesso deve dipendere a sua volta da altri enti pubblici vari (Provincia, Regione ecc.). :dotnknow:


E come al solito in questo paese di quaquaraquà ci si perde in mille leggine leggete, enti, varie responsabilità ecc ecc.... altro che
snellire il paese... :roll:

_________________
Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore…ciò che vuoi…. una vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama….e vivi intensamente ogni momento della tua vita…. Prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi. (Charlie Chaplin)




ven apr 16, 2010 3:43 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 23, 2010 3:42 pm
Messaggi: 1226
Località: Valganna
Sesso: M
Messaggio Re: MARTICA (e CHIUSARELLA) che PASSIONE...
mauri ha scritto:
Il quaderno di vetta, a dire il vero, temevo fosse sparito in seguito ad atti di vandalismo non infrequenti anche in Martica.
L'idea di aprire, anche se si dovranno sacrificare qualche decina di alberi, uno o più punti panoramici sulle due cime a me, personalmente, non dispiace affatto, anzi!
L'operato del Parco, più che incoerente, lo percepisco come spesso ondivago: certe situazioni vengono ignorate, altre volte qualche intervento positivo viene realizzato...
Nei casi che hai citato come esempi tieni inoltre presente che l'ente non ha poi grandi poteri nè autonomia, spesso deve dipendere a sua volta da altri enti pubblici vari (Provincia, Regione ecc.). :dotnknow:


Sarei proprio curioso... Da cosa partiamo?
La cava di Brinzio? Le antenne sulla via sacra? Quelle sull'ex-albergo? Gli specchi di Pian Valdes e del Monte Martica? E dimentico sicuramente qualcosa, a partire dalle ormai fatiscenti casette in legno, che appartenevano alla colonie montane del ventennio, abbandonate nel bosco tra le tre croci e il piazzale della batteria...

Alcuni anni fa', credo una quindicina almeno, ricordo che fu proposto di "tagliare di un centinaio di metri la sommità del Monte Martica per poter riempire e mettere in sicurezza la cava. Era un'idea un po' bislacca, che non condivido affatto, ma era pur sempre un'idea... Tuttavia è proprio curioso che da allora gli impianti di lavoro della cava siano rimasti tutti al loro posto. Viene quantomeno il sospetto che gli scavi possano anche riprendere in futuro, no? :?

_________________
Un cretino è un cretino,
cento cretini son cento cretini,
ma diecimila cretini sono una forza storica.

Leo Longanesi




lun apr 19, 2010 12:34 pm
Profilo

Iscritto il: mar dic 01, 2009 11:25 am
Messaggi: 1528
Località: Varese - Cunardo
Sesso: M
Messaggio Re: MARTICA (e CHIUSARELLA) che PASSIONE...
Chiarisco gli esempi. Nel caso della cava Soffientini il PCdF non è l'unico ente coinvolto ma al di sopra di esso troviamo la Provincia e soprattutto la Regione, la quale ha impiegato ben 6 anni per varare il "Piano Cave". Nel caso delle antenne abbiamo come attori i comuni interessati (Varese e Luvinate) ancora la Provincia e pure l'ARPA. Diversa è la questione dei "tabelloni", peraltro "ereditati" in quanto preesistenti alla istituzione dell' ente. Il Parco, per quanto non sia certamente entusiasta della loro presenza, subisce, suo malgrado, una sorta di servitù, in senso giuridico, nei confronti delle esigenze delle telecomunicazioni nazionali. Per le casette in legno, penso che ti riferisci al - chiamiamolo giardino o parco - della ex-colonia, ora in rovina, intitolata all' Ing. S. Magnaghi nel viale che dalla pensione Irma porta alla chiesetta del M. Tre Croci: qui siamo all'interno di una proprietà privata ben definita e recintata e l'ente non ha i titoli per sindacarne lo stato.
Se ti domandi come mai tutti gli enti sopracitati alla fine non riescono mai a mettersi d'accordo e a concretizzare gli interventi qui la questione diventa politica, non chiederlo a me personalmente, non sono cose di cui sono a conoscenza, ma riguarda gli amministratori "politici" di tali enti. :(
Saluti.


lun apr 19, 2010 1:40 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 23, 2010 3:42 pm
Messaggi: 1226
Località: Valganna
Sesso: M
Messaggio Re: MARTICA (e CHIUSARELLA) che PASSIONE...
Ok, messaggio tristemente ricevuto, forte e chiaro... :dotnknow:
Non mi resta che dare ragione al messaggio di Paolo poco sopra.
Ma il Parco, dunque, quali poteri ha in tutto ciò? Se non conta come il classico due di picche poco ci manca, mi sembra di capire. :?
Quanto alle "baracche" di legno sono sicuramente quelle che dici tu e credo siano raggiungibili anche dal basso (con evidente "violazione di domicilio"...), cioè dalla strada Irma-chiesetta. Tuttavia ci si passa proprio accanto (il recinto è stato abbattuto da vandali in più punti) percorrendo il più alto sentiero tra le Tre Croci e la casermetta del Genio, nei pressi del piazzale della batteria.

_________________
Un cretino è un cretino,
cento cretini son cento cretini,
ma diecimila cretini sono una forza storica.

Leo Longanesi




mar apr 20, 2010 12:14 pm
Profilo

Iscritto il: mar dic 01, 2009 11:25 am
Messaggi: 1528
Località: Varese - Cunardo
Sesso: M
Messaggio Re: MARTICA (e CHIUSARELLA) che PASSIONE...
Il percorso alto che tu indichi, di fianco alla rete di recinzione aperta in più punti, in effetti è un tratto del sentiero n° 1 del PCdF. In questo campo, lo cito come esempio cioè la rete sentieristica e relativa segnaletica, l'ente è ben presente ed attivo sul territorio. Infatti, ritornando all'argomento iniziale Martica Chiusarella, se la viabilità sentieristica in quella zona è accettabile lo si deve agli interventi del Parco che agisce direttamente tramite lavori in appalto a privati e soprattutto con i suoi volontari ed i suoi mezzi.
Diversamente, nell'ambito di altre problematiche come quelle precedentemente richiamate (antenne e cava) purtroppo il paragone relativo al gioco delle carte regge benissimo.... :?
Ciao.


mar apr 20, 2010 1:18 pm
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin , modified by Valganna.info and Maxper
Traduzione Italiana phpBB.it