Visitatori Totali: Oggi è mar giu 02, 2020 5:50 pm




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
 Anello Monte San Martino-Monte Colonna-Monte Ganna 
Autore Messaggio
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 23, 2010 3:42 pm
Messaggi: 1225
Località: Valganna
Sesso: M
Messaggio Anello Monte San Martino-Monte Colonna-Monte Ganna
Queste tre importanti cime fanno da spartiacque tra la Valtravaglia e il solco di Arcumeggia-Passo Sant'Antonio che collega la Valcuvia a Castelveccana.
Il Monte San Martino, come è noto, è attraversato da uno dei più articolati percorsi della Linea Cadorna nelle nostre valli, ma anche il Monte Colonna ne è in piccola parte interessato. Tuttavia è la bellezza dei panorami sulle valli circostanti e sul Verbano a rendere oltremodo interessante l'escursione, faticosa ma appagante.
In questo caso la partenza (e arrivo) è prevista dal villaggio dell'Alpe San Michele, in Valtravaglia (m.830), evitando dunque i maggiori dislivelli che si affronterebbero dai paesi attigui (molto suggestiva e pertanto consigliabile la salita da Cassano Valcuvia al San Martino), raggiungibile in auto da Mesenzana, sul lato della Valtravaglia, o dalla Valcuvia passando da Arcumeggia. Per tutto il giro occorrono circa 3,00-3,30 h.

Allegato:
sanmichele2.jpg
sanmichele2.jpg [ 95.43 KiB | Osservato 4772 volte ]
La partenza, come detto, avviene da San Michele Valtravaglia.
S'attraversa il piccolo e grazioso nucleo di baite in direzione di Arcumeggia-Passo Sant'Antonio, per poi deviare subito a sinistra su un ampia e lunga strada forestale che, con lievi saliscendi, ci condurrà al forte di Valalta (m.800, cannoniera in caverna), alle pendici del Monte San Martino, incrociando la strada militare proveniente da Mesenzana e il sentiero da Cassano Valcuvia. Il sentiero, che incrocia qualche deviazione "dubbia", è marcato con segnali in vernice biancorossa della 3V-Via Verde Varesina, e attraversa l'intero versante settentrionale delle tre cime che poi rimonteremo.

Allegato:
CIMG5403.JPG
CIMG5403.JPG [ 85.33 KiB | Osservato 4772 volte ]
Giunti a Valalta non rimane che prendere il sentiero ben segnalato (3V e Anulare Valcuviano), dapprima lieve, poi molto ripido, infine salendo per una pineta, il quale giunge nei pressi del Sacrario in onore ai caduti della battaglia del Monte San Martino. Seguendo le indicazioni si risale per un prato, proprio all'altezza della chiesa di San Martino in Culmine (m.1087).

Allegato:
CIMG5401.JPG
CIMG5401.JPG [ 82.79 KiB | Osservato 4772 volte ]
Valtravaglia, Val Dumentina e Valle Veddasca, coi loro monti.

Allegato:
CIMG5405.JPG
CIMG5405.JPG [ 92.08 KiB | Osservato 4772 volte ]
Sette Termini, Monte La Nave e, nelle brume, il Lago di Lugano.

Allegato:
CIMG5408.JPG
CIMG5408.JPG [ 63.39 KiB | Osservato 4772 volte ]
Il rifugio-ristoro, sullo sfondo a destra l'ampia spianata del Piambello.

Allegato:
CIMG5422.JPG
CIMG5422.JPG [ 48.33 KiB | Osservato 4701 volte ]
Dalla vetta si prende la strada asfaltata verso Duno, ma quasi subito s'incontra la strada militare proveniente da Arcumeggia all'altezza di un tornante. La si prende percorrendo un bel tratto in falsopiano tra faggi e betulle, quindi si prosegue in quota evitando appunto la lunga discesa a sinistra per Arcumeggia, cominciando gradualmente, poi sempre più ripidi a salire verso il Monte Colonna (m.1203, punto più alto dell'escursione), che infine si aggira a sud passando sotto la già visibile croce, presto raggiunta grazie a una scala scavata nella pietra (nei pressi vi è una galleria della Linea Cadorna). Panorama "solitamente" piuttosto ampio.

Allegato:
CIMG5429.JPG
CIMG5429.JPG [ 79.63 KiB | Osservato 4772 volte ]
In primo piano le folte pinete del San Martino, sullo sfondo il Piambello.

Allegato:
CIMG5431.JPG
CIMG5431.JPG [ 80.16 KiB | Osservato 4772 volte ]
La Valcuvia, con sfondo sulle cime valgannesi (a sinistra si riconosce il Poncione), Brinzio e il Campo dei Fiori.

Allegato:
CIMG5435.JPG
CIMG5435.JPG [ 81.29 KiB | Osservato 4772 volte ]
Scesi dalla cima, facendo attenzione nei punti più ripidi, si attraversa un'ampia sella tra faggi, risalendo poi tramite una breve crestina rocciosa, sul Monte Ganna (m.1094), poco conosciuto ma assai suggestivo per gli affioramenti calcarei e i bei panorami sul Verbano, le valli e i monti circostanti.
Qui si trova una piccola edicola dedicata alla Madonna, nascosta tra le rocce.

Allegato:
CIMG5439.JPG
CIMG5439.JPG [ 82.07 KiB | Osservato 4772 volte ]
A sinistra il Pizzo di Cuvignone, a destra si vede San Michele.

Allegato:
CIMG5444.JPG
CIMG5444.JPG [ 59.33 KiB | Osservato 4772 volte ]
Il Monte Nudo.
Dalla cima si ritorna alla sella e si prosegue ancora in discesa per il folto bosco raggiungendo la strada asfaltata in località Buca San Michele, proveniente da Arcumeggia, nei pressi di una cascina isolata. Si va a destra seguendo la rotabile oppure il sentiero 3V (che parte proprio dopo la cascina), e in circa un quarto d'ora si perviene a San Michele, chiudendo un suggestivo anello.

_________________
Un cretino è un cretino,
cento cretini son cento cretini,
ma diecimila cretini sono una forza storica.

Leo Longanesi


Condividi con Facebook Condividi con Twitter Condividi con Digg Condividi con  MySpace Condividi con Delicious

sab giu 23, 2012 7:10 pm
Profilo

Iscritto il: mar dic 01, 2009 11:25 am
Messaggi: 1529
Località: Varese - Cunardo
Sesso: M
Messaggio Re: Anello Monte San Martino-Monte Colonna-Monte Ganna
Ottimo itinerario che conosco abbastanza bene per averlo percorso parecchie volte con vari mezzi.....svolgentesi in quota tra 800 e 1200 mt. e quindi indicato in caso anche di una certa ..calura... Ricordo infatti che alla fine di giugno del "bollente" 2003, avevo percorso tale itinerario quasi "al fresco" mentre in valle si boccheggiava...Itinerario stupendo non solo per i belli e freschi boschi prevalentemente di faggio specie sul lato nord..ma anche e soprattutto per i panorami sul Lago Maggiore e valli circostanti, le opere varie della Linea Cadorna come quelle citate compresi i ruderi della Ex-caserma di Valalta (fatta saltare in aria dai Nazisti durante la Battaglia del S. Martino del '43 con i partigiani) ma anche la piccola ma graziosa Chiesa Romanica del S. Michele o la Chiesa del S. Martino (anch'essa distrutta e ricostruita) o la vicina del S. Antonio con vista panoramica sull'Alto Verbano ed inoltre il Sacrario del S. Martino... per non parlare del vicino "Borgo dipinto" del paese di Arcumeggia.
Insomma penso che tale itinerario offra molti spunti di interesse e curiosità a vari livelli.
Grazie ad Emi per averlo segnalato e soprattutto ben documentato con puntuali descrizioni ed ottime foto. :okboy:
Saluti.


lun lug 02, 2012 9:17 pm
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am
Messaggi: 12032
Località: Cugliate Fabiasco
Sesso: M
Messaggio Re: Anello Monte San Martino-Monte Colonna-Monte Ganna
Articolo apparso sul blog di Varesenews a QUESTO LINK

_________________
Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore…ciò che vuoi…. una vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama….e vivi intensamente ogni momento della tua vita…. Prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi. (Charlie Chaplin)




ven lug 27, 2012 5:09 pm
Profilo
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 20, 2010 2:13 pm
Messaggi: 458
Località: Boarezzo
Sesso: m
Messaggio Re: Anello Monte San Martino-Monte Colonna-Monte Ganna
:okboy:

_________________
giuseppe cozzi

Di sicuro ci sarà sempre chi guarderà solo alla tecnica e si chiederà 'come', mentre altri di natura più curiosa si chiederanno 'perche'
Man Ray




ven lug 27, 2012 8:35 pm
Profilo

Iscritto il: mar dic 01, 2009 11:25 am
Messaggi: 1529
Località: Varese - Cunardo
Sesso: M
Messaggio Re: Anello Monte San Martino-Monte Colonna-Monte Ganna
Per la cronaca segnalo anche i finitimi sentieri verso il M. Pian Nave o la strada parzialmente sterrata verso valle che conduce a Muceno, frazione di Porto Valtravaglia, con alcuni paesaggi e panorami "da brivido" nella parte iniziale a picco sul lago, facenti parte delle strade della "Linea Cadorna".. :okboy: Comunque tutta la zona, da Arcumeggia a Roggiano e Bedero Valtravaglia e Villaggio Olandese ecc.., è molto interessante sia per il panorama che per i reperti storici della sopracitata "Linea Cadorna" con trincee e bunker ecc..
Saluti.


ven lug 27, 2012 9:39 pm
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © phpBB Group.
Designed by Vjacheslav Trushkin , modified by Valganna.info and Maxper
Traduzione Italiana phpBB.it