Benvenuto sul forum aggiornato di VALGANNA.INFO

Attualmente siamo in fase di test dopo alcuni problemi tecnici.
In questo momento vedete una grafica provvisoria, stiamo lavorando per tornale alla normalità anche se temiamo che la vecchia grafica NON possa essere più utilizzabile.
Abbiate pazienza, cercheremo i risolvere al più presto i problemi.
In ogni caso il forum è comunque utilizzabile al 100%.

Anello del Monte Val de' Corni

In questa sezione mettiamo le indicazioni per le passeggiate in Valganna e zone limitrofe.

Moderatori: lampo, quilla, Emi, Parsifal

mauri
Messaggi: 1531
Iscritto il: mar dic 01, 2009 11:25 am
Sesso: M
Località: Varese - Cunardo

Re: Anello del Monte Val de' Corni

Messaggio da mauri »

Per "Alta via" non intendevo", purtuttavia :sunny:, il trekking completo, ben suggestivo, da Te indicato, ma la "Altissima Via" (relativamente...) tra il Passo dell'Alpe Tedesco e la Forcorella di Marzio, quindi tra i 785 mt. del Passo, i circa 900 mt. appena sotto a dove passa il sentiero ad est del Val de' Corni e soprattutto il lungo tragitto, da Te ben descritto e documentato, svolgentesi sui mille metri ed oltre... tra esso, il M. Piambello, proseguendo poi verso il Sass di Boll e mantenendo la quota fino quasi alla Forcorella di Marzio.
Di percorsi "d'alta quota" così, nella Prealpi Varesine ne esistono veramente ben pochi, gli unici paragonabili sono quelli del Campo dei Fiori-Forte di Orino (famosissimo e..popolare..) ed altri in zona Pizzoni-Cuvignone-M. Nudo oppure M. della Colonna- San Martino e dintorni i quali, però, focalizzano la vista prevalentemente sulla zona del Verbano ed Alpi sovrastanti mentre invece il percorso Val de' Corni-Piambello, oltre ad una vista ben più che esauriente verso ovest offre una interessante panoramica verso il Canton Ticino e le Alpi Retiche.
Considerando anche la quota notevole del M. Piambello (mt. 1125), pur con i limiti della vista "panoramica" già più volte evidenziata nel forum (anche se la situazione non è poi drammatica - in fondo quà e là specie d'inverno si vede "quasi" tutto -) si nota il fatto che la particolare angolazione della montagna rispetto ad es. alla Martica od al Poncione permette di meglio osservare, come si nota anche dalle Tue foto, le montagne del Luganese, della Mesolcina e soprattutto della Valtellina, di cui sono un assiduo frequentatore....Innanzitutto si staglia nettamente la mole del M. Legnone, vera e propria "pietra angolare" della Valtellina ed in particolare, non dal Val de' Corni che è troppo basso e leggermente defilato verso sud, ma ben più evidentemente dal Piambello (per quello che si vede), si possono notare nella loro interezza il Gruppo del M .Disgrazia (m. 3678) ben visibile nel suo versante sud-ovest e più defilato, verso nord-est spuntare alcune cime occidentali del Gruppo del Bernina (m. 4052).
Per questi motivi trovo questo percorso veramente molto interessante dal pdv "panoramico". :okboy:
Saluti.


Avatar utente
paoric
Site Admin
Messaggi: 12105
Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am
Sesso: M
Località: Cugliate Fabiasco

Re: Anello del Monte Val de' Corni

Messaggio da paoric »

Passeggiata pubblicata su Varesenews CLICCANDO QUI
Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore…ciò che vuoi…. una vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama….e vivi intensamente ogni momento della tua vita…. Prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi. (Charlie Chaplin)
Wal
Messaggi: 67
Iscritto il: lun mag 04, 2009 8:52 pm
Sesso: m

Re: Anello del Monte Val de' Corni

Messaggio da Wal »

Grazie.
Questa non la conoscevo e dalle foto, descrizioni, commenti sembra molto interessante.

Walter
marco&silvia
Messaggi: 8
Iscritto il: mar apr 26, 2011 11:02 am
Sesso: m

Re: Anello del Monte Val de' Corni

Messaggio da marco&silvia »

Dalle nostre indagini abbiamo compreso che il monte Marzio è calcareo ed è separato dalla faglia chiamata appunto di Marzio dall'area vulcanica del monte Piambello e del monte Derta. Il monte Piambello era appunto un vulcano 250 milioni di anni fa. Dunque, tutta quella zona, dalla Valvassera della Martica al Lago di Lugano, è geologicamente omogenea e di origine vulcanica.
lampo
Messaggi: 1930
Iscritto il: sab nov 05, 2005 12:38 am

Re: Anello del Monte Val de' Corni

Messaggio da lampo »

effettivamente basta guardare dove c'è il porfido e dove invece ci sono conformazioni calcaree... e infatti questa differenza è ben visibile già solo attraversando la Valganna.
Sicuramente la Martica è di origine vulcanica il Piambello è diviso, come giustamente fatto notare da Marco&Silvia, dalla faglia di Marzio.
"La parola Italia è una espressione geografica, una qualificazione che riguarda la lingua, ma che non ha il valore politico che gli sforzi degli ideologi rivoluzionari tendono ad imprimerle".
(K. W. L. von Metternich-Winneburg) click click1 click2
Emi
Messaggi: 1232
Iscritto il: mar feb 23, 2010 3:42 pm
Sesso: M
Località: Valganna

Re: Anello del Monte Val de' Corni

Messaggio da Emi »

Tutta la Valganna è impregnata di questa eccezionale caratteristica.
Basta notare l'improvviso mutare della natura quando il terreno passa da porfirico a calcareo, o viceversa. Il punto, forse, in cui lo si può meglio notare è sulla strada militare tra il Monte Martica e il Monte Chiusarella, ove - come se qualcuno avesse tracciato una linea immaginaria - in un attimo cambia tutto, dalla roccia alla vegetazione arborea.
Se invece dall'Alpe Tedesco - altra "linea di confine" morfologica - ci si dirige verso il Poncione, rimanendo però sul sentiero che scende verso Pogliana, Strologo e Bisuschio ci si accorge che in molti punti i due fenomeni sembrano convivere.
Quanto al vulcano, francamente non ho ancora capito quale sia (stato): qui leggo Piambello, mentre altrove mi è capitato di leggere Mondonico (pure porfirico), che visto da Ganna ha in effetti una forma perfettamente conica. Qualcuno ha scritto anche il Monarco, ma francamente mi sembra improbabile vista l'assenza totale di porfido su quel monte e nelle sue immediate vicinanze.
Un cretino è un cretino,
cento cretini son cento cretini,
ma diecimila cretini sono una forza storica.

Leo Longanesi
frenand
Messaggi: 251
Iscritto il: dom apr 22, 2007 8:42 am
Località: varese
Contatta:

Re: Anello del Monte Val de' Corni

Messaggio da frenand »

Ho trovato questo volume ed è consultabile su:

CLICCA QUI !

Può essere utile?

Saludi
Allegati
gautieri vulcani.jpg
" Scambiano la fiacchezza della loro anima per civiltà e generosità" ( Stendhal )
frenand
Emi
Messaggi: 1232
Iscritto il: mar feb 23, 2010 3:42 pm
Sesso: M
Località: Valganna

Re: Anello del Monte Val de' Corni

Messaggio da Emi »

Grazie.
E' stato utile, anzi utilissimo.
Da questa lettura si direbbe che nella nostra zona non sia mai esistito alcun vulcano, ma...
parliamo del 1806. Son passati due secoli e siamo sicuri che gli esperti non abbiano cambiato idea nel frattempo? Altrimenti perchè scrivere su varie guide che il vulcano era questo, anzi quello, anzi quell'altro ancora? O forse chi scrive questo è rimasto alle tesi di Dolomieu e soci, in questo saggio non giudicati del tutto attendibili in materia?

Penso che solo una persona del ramo possa illuminarci in proposito. Ma grazie ancora per lo splendido contributo. :sunny: :okboy:
Un cretino è un cretino,
cento cretini son cento cretini,
ma diecimila cretini sono una forza storica.

Leo Longanesi
gigilugi
Messaggi: 1574
Iscritto il: ven ott 26, 2007 8:41 am
Località: Milano, ma il DNA è marchirolese al 75%

Re: Anello del Monte Val de' Corni

Messaggio da gigilugi »

Ci sono altri documenti (principalmente del 1800) che descrivono la geologia delle nostre valli.
Presto (come già anticipato all'admin) aprirò un thread nelle storie valgannesi con i riferimenti.
Abbiate solo un po' di pazienza
ghe voeuren i garun

12 settembre 1993 - 20 maggio 2012 - One Love
Avatar utente
paoric
Site Admin
Messaggi: 12105
Iscritto il: gio gen 01, 1970 1:00 am
Sesso: M
Località: Cugliate Fabiasco

Re: Anello del Monte Val de' Corni

Messaggio da paoric »

Anticipato??? :scratch: :scratch: Non mi ricordo più di nulla... :bigrin: :bigrin:
Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore…ciò che vuoi…. una vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama….e vivi intensamente ogni momento della tua vita…. Prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi. (Charlie Chaplin)
Rispondi